rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Tribunale

Trovato in casa con quasi nove chili di marijuana, palermitano condannato a 4 anni e 5 mesi

Il 38enne Giovanni Trovatello era stato notato dagli agenti correre in modo sospetto per le vie di Messina. Dopo la perquisizione in casa sono state trovate oltre 2.500 dosi di sostanza stupefacente

Quattro anni e cinque mesi con rito abbreviato per Giovanni Trovatello, palermitano di 38 anni, arrestato a novembre del 2021 dalla polizia a Messina con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Lo ha deciso il gup Ornella Pastore.

Il pm Anita Siliotti aveva chiesto la condanna a cinque anni. L'uomo, difeso dall'avvocato Daniela Chillè, era stato sorpreso tra la via Pietro Castelli e viale Italia correre come se fosse in fuga. Bloccato dagli agenti, non aveva saputo dare spiegazioni. Visti i precedenti specifici in materia di droga, i poliziotti hanno deciso di procedere con la perquisizione domiciliare. In sala da pranzo, in un materasso, all'interno di sacchi, hanno trovato quasi nove chili di marjiuana, l'equivalente di oltre 2.500 dosi.


 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato in casa con quasi nove chili di marijuana, palermitano condannato a 4 anni e 5 mesi

PalermoToday è in caricamento