Cronaca Arenella-Vergine Maria

Arenella, sparò contro due fratelli e ne uccise uno: condannata a 18 anni

Così ha deciso il giudice per Alessandra Ballarò che a ottobre 2017 aprì il fuoco contro Giuseppe e Leonardo Bua, ferendo il primo e togliendo la vita al secondo. Il pm aveva chiesto l'ergastolo con l'aggravante dei futili motivi

Alessandra Ballarò subito dopo l'arresto

Sparò e uccise un vicino di casa e ferì il fratello, ma lo avrebbe fatto in virtù di una provocazione subita. Si è concluso il processo con rito abbreviato per la ventunenne Alessandra Ballarò, condannata a 18 anni di carcere dal giudice per l’udienza preliminare Fabrizio Anfuso. L’accusa, rappresentata dal pm Renza Cescon, aveva chiesto per l’imputata l’ergastolo per l’accusa di omicidio aggravato dai futili motivi.

I fatti risalgono al 7 ottobre scorso, quando una piazzetta dell’Arenella si trasformò nel teatro di un omicidio. Dopo l’ennesima lite fra i due gruppi familiari, scatenato dall’acquisto di un immobile, Alessandra Ballarò rientrò di corsa in casa e impugnò una pistola. Quindi aprì il fuoco uccidendo Leonardo Bua e colpendo il fratello Giuseppe al fianco. Pochi minuti dopo piazzetta Caruso era piena di gente, ambulanze e poliziotti.

Gli investigatori della Squadra Mobile e della Scientifica, terminati i primi rilievi, si sono resi conto che in un vaso posizionato nel balcone di casa dei Ballarò c’erano dei fori sospetti. Uno di quei buchi serviva a nascondere la telecamera di un sistema di videosorveglianza che la famiglia installò proprio per i precedenti scontri con i Bua.

Proprio quelle immagini incastrarono la giovane omicida, che ha confessato la propria responsabilità e la dinamica dei fatti, sottolineando il fatto che fosse stata "spinta" dal senso di protezione nei confronti del padre. L’arma non è stata più ritrovata poiché il fratello della giovane Alessandra, che ha patteggiato 2 anni per la detenzione illegale della pistola, si prese l’incarico di farla sparire, probabilmente dopo averla lanciata in mare.

Il racconto: "Fucilate contro casa e quel debito da 30 mila euro"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arenella, sparò contro due fratelli e ne uccise uno: condannata a 18 anni

PalermoToday è in caricamento