Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Accesso a Medicina generale, in Sicilia sedi d'esame riassegnate: in città test in tre location

Il concorso pubblico si svolgerà all'Università, alla Fiera del Mediterraneo e alla Fiera Pala Giotto. Così ha disposto il dirigente generale del dipartimento regionale per le Attività sanitarie Mario La Rocca. Ecco la lista dei candidati suddivisi per sede di svolgimento della prova

I test per l'accesso al corso di formazione specifica in Medicina generale (triennio 2020-2023), in Sicilia si svolgeranno a Palermo o a Catania. Le sedi dell'esame, in programma in tutta Italia il 28 aprile, sull'Isola sono state riassegnate sulla base della prossimità con il luogo di residenza. Così ha disposto, con un avviso pubblico, il dirigente generale del dipartimento regionale per le Attività sanitarie e osservatorio epidemiologico, Mario La Rocca.

Sono 1.639 i candidati che parteciperanno al concorso pubblico. A Palermo test all'Università, viale delle Scienze, edificio 19; in Fiera Pala Giotto, piazzale Giotto; in Fiera del Mediterraneo, padiglione 20 A, via Sadat 1. A Catania invece i candidati dovranno presentarsi al Centro fieristico Le Ciminiere, padiglione F1. "L'assegnazione avverrà - spiegano dalla Regione - in base alla provenienza geografica. I candidati saranno poi suddivisi in ordine alfabetico. Coloro che hanno dichiarato di essere residenti fuori dal territorio regionale saranno assegnati alla sede di Catania". 

La suddivisione dei candidati per sede di svolgimento della prova

I candidati dovranno presentarsi alle 8 del 28 aprile, muniti dei seguenti documenti: documento di riconoscimento in corso di validità; dichiarazione relativa allo stato di salute (utilizzare esclusivamente modulo allegato al "Protocollo di sicurezza anti-contagio Misure di contenimento della diffusione del virus Covid-19 nella gestione della procedura concorsuale per l’ammissione al corso di formazione specifica in Medicina generale 2020-2023", pubblicato sul sito del Dipartimento Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico; referto relativo ad un test antigenico rapido o molecolare, mediante tampone oro/rinofaringeo effettuato presso una struttura pubblica o privata accreditata/autorizzata in data non antecedente a 48 ore dalla data di svolgimento delle prove.

 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accesso a Medicina generale, in Sicilia sedi d'esame riassegnate: in città test in tre location

PalermoToday è in caricamento