rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Giallo sull'evento

De Gregori e Venditti in concerto a Palermo, i dubbi: "Non si sa quando finiranno i lavori al Velodromo"

La consigliera comunale Lo Monaco sulla tappa del tour dei due cantautori in programma il 25 agosto: "Trovo singolare lanciare la vendita di biglietti per un grande evento di rilevanza nazionale, quando ancora non abbiamo certezza circa l'effettiva conclusione delle opere"

"Ho letto con non poco stupore la notizia di una tappa del tour di Antonello Venditti e Francesco De Gregori che dovrebbero essere ospitati insieme il prossimo 25 agosto al Velodromo di Palermo. Ieri ho inviato tempestivamente una nota al vicesindaco, all'assessore allo Sport e al dirigente del Coime, per conoscere la data di fine lavori che risultano attualmente in corso presso il suddetto impianto sportivo e la copia del verbale della Commissione comunale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, che avrebbe autorizzato lo svolgimento del concerto. Molto semplicemente, trovo singolare lanciare la vendita di biglietti per un grande evento di rilevanza nazionale, quando ancora non abbiamo certezza circa l'effettiva conclusione dei lavori". Lo dichiara la consigliera Rosalia Viviana Lo Monaco, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio comunale.

"Dopo anni di desolante chiusura - prosegue Lo Monaco - dopo i numerosi sopralluoghi effettuati con la Quinta commissione e con la commissione Trasparenza e Garanzia del Comune di Palermo, durante i quali ho denunciato lo stato di incuria dei luoghi e dei materiali acquistati per la ristrutturazione dell'impianto sportivo e in una prima fase non adeguatamente impiegati e conservati, attendo di conoscere la data di fine lavori per vedere tornare il Velodromo Paolo Borsellino al suo splendore. Non ho dubbi sul fatto che, a conclusione dei lavori di ristrutturazione, la priorità di utilizzo dovrebbe riguardare il ciclismo. Serve restituire dignità allo sport e ai tanti atleti costretti da anni a spostarsi fuori sede per poter effettuare degli allenamenti o partecipare a gare e campionati".

La consigliera infine aggiunge: "Mi auguro che l'eventuale organizzazione di concerti e manifestazioni di pubblico spettacolo nelle strutture sportive della nostra città, ancora oggi in stato di abbandono, possano in futuro essere inserite all'interno di una programmazione complessiva, curata dall'assessore alla Cultura in stretta sinergia con l'assessore allo Sport, valutando volta per volta la fattibilità dell'evento in base alle caratteristiche specifiche di ciascun impianto ed alle garanzie necessarie a tutela dello stesso".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Gregori e Venditti in concerto a Palermo, i dubbi: "Non si sa quando finiranno i lavori al Velodromo"

PalermoToday è in caricamento