rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Comune senza bilancio: niente concertone di Capodanno al Politeama e nei quartieri scatta il "fai da te"

Dopo il 2020 di restrizioni e divieti dovuti al Covid, Palazzo delle Aquile non potrà organizzare eventi a causa del blocco dei fondi. Dal centro storico alle periferie, i comitati di quartiere si mobilitano per dare vita a mini-cartelloni con rassegne musicali, concerti e spettacoli per i più piccoli

Stavolta la pandemia non c'entra. Dopo il 2020 di restrizioni e divieti dovuti al Covid, il concertone di Capodanno al Politeama salta nuovamente: colpa del Comune, che non ha ancora approvato il bilancio di previsione 2021. Impossibile quindi per Palazzo delle Aquile impegnare qualsiasi somma per organizzare gli eventi.    

Il Comune ha i fondi bloccati, motivo per cui non ha potuto sostenere nemmeno le spese per allestire l'albero di Natale a piazza Politeama. Spese che si sono accollate Confcommercio, Confartigianato-Casartigiani, Confindustria, Ance, Confesercenti, che avrann il supporto delle società partecipate del Comune.

Mentre, per quanto riguarda gli eventi natalizi, nei diversi quartieri della città ci si sta organizzando con il fai da te. Dal centro storico alle periferie, infatti, saranno i comitati di quartiere a dare vita a mini-cartelloni con rassegne musicali, concerti e spettacoli per i più piccoli che si terranno fino all'epifania. Dal Comune non potranno arrivare aiuti, ma soltanto una sorta di "regia" per evitare sovrapposizioni.

Alle luminarie e agli addobbi natalizi ci penserà invece la Città metropolitana, che provvederà a piazzarli nel percorso Arabo-normanno: quindi non solo a Palermo, ma anche a Monreale e Cefalù. "Le comunità del percorso Arabo-normanno sono unite anche in questo Natale in condivisione di festa e di richiamo dell'importante riconoscimento Unesco che comprende tra l'altro a Palermo la Cattedrale, la Martorana (chiesa di Santa Maria dell'Ammiraglio), la Chiesa di San Cataldo, e i duomi di Cefalù e Monreale", ha dichiarato il sindaco metropolitano, Leoluca Orlando.

A Palermo le luminarie verranno collocate in via Ruggero Settimo (dall'incrocio di Emerico Amari fino a via Cavour), piazza Verdi, di fronte al Teatro Massimo, via Maqueda, (da piazza Verdi fino all’incrocio con corso Tukory), ai Quattro Canti. Niente luminarie in via Principe di Belmonte, dove si registrano numerose lamentele da parte dei commercianti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune senza bilancio: niente concertone di Capodanno al Politeama e nei quartieri scatta il "fai da te"

PalermoToday è in caricamento