I concerti allo stadio delle Palme, chiesto processo per l'assessore Arcuri

Abuso d'ufficio: questa l'accusa contestata all'allora vicesindaco e alla dirigente del settore Sport Ferreri. L'impianto di viale del Fante nel 2016 non avrebbe potuto ospitare i concerti di Mika e dei Negramaro. Sotto accusa la deroga al regolamento e l'ok allo sforamento dei limiti sonori

Emilio Arcuri

Nell'estate del 2016 il Comune non avrebbe dovuto autorizzare i concerti di Mika e dei Negramaro allo Stadio delle Palme, perché l'impianto non poteva ospitare eventi diversi da quelli sportivi. Con l'accusa di abuso d'ufficio è stato chiesto dal pm Laura Siani il rinvio a giudizio per l'assessore comunale con delega alla gestione impianti sportivi Emilio Arcuri, all'epoca dei fatti vicesindaco, e la dirigente del servizio Sport Fernanda Ferreri.

L'udienza preliminare è fissata per il prossimo 31 maggio, data in cui si deciderà se i due imputati saranno prosciolti o rinviati a giudizio. Per la pm Laura Siani, il regolamento comunale non prevedeva concerti allo Stadio delle Palme. Ma la dirigente del settore Sport firmò una deroga, dopo che l'amministrazione aveva cercato invano di spostare i concerti al Velodromo (in quel frangente inagibile). Arcuri, invece, diede l'ok allo sforamento dei limiti di emissioni sonore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il caso sollevò un vespaio di polemiche, sfociate in alcuni esposti alla Procura. Tra gli altri quelli dei Comitati Civici, del M5S e dell'associazione Vivo Civile. Al Comune venne contestata anche la concessione dello Stadio delle Palme per circa 3 mila euro al giorno, cifra ritenuta non proporzionata all'incasso dell'evento musicale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento