Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Geraci Siculo

I comuni delle Madonie si stanno svuotando: lanciato un questionario per studiare lo spopolamento

L'allarme che continua ad arrivare dall’entroterra siciliano - soprattutto da parte dei giovani che hanno scelto di rimanere nonostante le difficoltà - e l'ultima iniziativa delle Consulte e dei forum giovanili

I comuni delle Madonie si stanno spopolando. E' questo l’allarme che continua ad arrivare dall’entroterra siciliano, soprattutto da parte dei giovani che hanno scelto di rimanere, nonostante le difficoltà. L’ultima iniziativa delle Consulte e dei forum giovanili madoniti è un questionario che, con poche e semplici domande, può dare un’idea di quale sia la percezione che i ragazzi hanno del territorio. 

"Per fare qualcosa per il nostro territorio - scrivono i giovani in una nota - per migliorarlo, serve studiarne i fenomeni e soprattutto ascoltare la voce di chi quel territorio lo ha vissuto, lo vive o vorrebbe tornarne a viverlo. Attraverso il questionario vogliamo capire quali prospettive di vita possono esserci nei nostri territori, quali figure professionali mancano e quali invece ci sono, ma non vengono impiegate a sufficienza, quali sono i problemi strutturali e in che modo si possono risolvere. Vogliamo disegnare un futuro diverso e vogliamo che il colore per farlo possa essere scelto anche da noi giovani. Per questo vi chiediamo di compilarlo e di darne ampia diffusione. Potete contattarci per proposte, critiche o maggiori informazioni". 

Le consulte e i forum giovanili delle Madonie ormai da anni sono impegnati per accendere i riflettori sul fenomeno dell’emigrazione forzata e provare a immaginare soluzioni per invertire la tendenza. Nei mesi scorsi hanno promosso un intero ciclo di incontri dal titolo “Impresa Eccezionale” per porre l’accento sulle potenzialità e sui limiti che deve affrontare chi sceglie di fare impresa sulle Madonie. Nel periodo natalizio, poi, una fiaccolata sul tema ha attraversato le vie di Petralia Soprana, coinvolgendo giovani e meno giovani anche dal resto dei comuni del comprensorio. È all’interno di questo percorso più ampio che si inserisce l’idea del questionario, che vuole evidenziare la percezione dei giovani rispetto all’offerta e alla qualità lavorativa, formativa, culturale, di socialità e di servizi disponibili nel comprensorio. Rispondendo all’ultimo quesito, è possibile proporre alcune idee per migliorare le Madonie e provare a immaginare un futuro senza emigrazione. Qui il link per compilare il questionario, disponibile anche nelle pagine social delle Consulte Madonie.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I comuni delle Madonie si stanno svuotando: lanciato un questionario per studiare lo spopolamento
PalermoToday è in caricamento