Cronaca Libertà / Via Duca della Verdura

Il Comune cerca l'aiuto dei privati per dare "nuova vita" alla serra del Giardino inglese

La Giunta ha approvato un atto di indirizzo ad hoc. L'obiettivo è quello di avviare "un progetto di recupero e utilizzo a fini sociali e culturali del manufatto"

Saranno i privati a prendersi cura della serra che si trova all'interno del Giardino inglese, oggi Parco Mattarella. La Giunta ha approvato infatti un atto di indirizzo "finalizzato alla valorizzazione" del bene, "tramite affidamento a soggetti che operano nel terzo settore". L'obiettivo, spiegano dal Comune, è quello di avviare "un progetto di recupero e utilizzo a fini sociali e culturali del manufatto, di rilevanza storico-artistica, al fine di restituirlo alla fruizione della cittadinanza".
Il capoarea del Settore Verde e Giardini procederà adesso alla pubblicazione di un avviso finalizzato ad acquisire la manifestazione di interesse di enti del terzo Settore senza fini di lucro e con competenze specifiche nell’ambito della riqualificazione urbana.
Chi vincerà dovrà presentare un progetto definitivo degli interventi di valorizzazione alla Sopraintendenza per ottenere le dovute autorizzazioni.
Secondo l’assessore a Ville e Giardini, Sergio Marino "il metodo seguito, in determinati casi come quello della serra del Parco Mattarella, rappresenta il metodo migliore per arrestare il degrado dei beni storici monumentali esistenti all’interno delle ville storiche di Palermo. Dove il Comune non è nelle condizioni di poter garantire il recupero di tali manufatti allora ben venga l’aiuto di enti che ,senza fini di lucro, possano recuperare il bene e restituirlo alla pubblica fruizione”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune cerca l'aiuto dei privati per dare "nuova vita" alla serra del Giardino inglese

PalermoToday è in caricamento