Ingressi scaglionati e termoscanner: riaprono asili e scuole per l'infanzia

Istituti riaperti rispettando protocolli anti Covid. I primi a tornare in aula sono stati i bimbi che frequentavano già lo scorso anno, accompagnati da un solo genitore. Nei prossimi giorni saranno accolti anche i nuovi ammessi. Orlando e Marano: "Un passo avanti per tutte le famiglie"

Asili nido e sezioni delle 15 scuole dell'Infanzia del Comune hanno riaperto oggi dopo la lunga sospensione dovuta al lockdown. L'inserimento di bambine e bambini da zero a sei anni è cominciato questa mattina in modalità diversificate per garantire l’avvio dell’anno educativo nel modo più sereno possibile. I primi a tornare sono stati i piccoli riconfermati, che frequentavano già lo scorso anno, accompagnati da un solo genitore. A partire dai prossimi giorni saranno accolti anche i nuovi ammessi. Saranno le singole strutture a contattare le famiglie per comunicare loro la data. 

“I servizi educativi del Comune hanno riaperto oggi in tutti i quartieri della città – dichiarano il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore alla Scuola, Giovanna Marano -. Dopo i mesi difficili del lockdown, la riapertura di nidi e scuole dell’Infanzia anche nella nostra città è un segnale positivo e un passo avanti per tutte le famiglie. Il personale scolastico, con professionalità e amore, ha organizzato l'accoglienza di bambine e bambini da zero a sei anni con la massima cura e seguendo scrupolosamente le misure di sicurezza previste dai protocolli e dalle linee guida”.  

All'ingresso di ognuno dei centri è stata allestita una postazione, generalmente in uno spazio all'aperto, con gel igienizzante per le mani, mentre il personale scolastico avrà cura di misurare a tutti la temperatura. Una misura di prevenzione aggiuntiva questa, decisa dall'Amministrazione comunale, nonostante le norme nazionali prevedano che a misurare la temperatura sia la famiglia prima di uscire da casa. L'ingresso è scaglionato, in modo tale da venire incontro ai genitori e alle esigenze dei bambini: primo turno 7.30-13.30, secondo turno 8.00-14.

A regime, gli asili nido saranno aperti dal lunedì al venerdì, alcuni con un orario dalle ore 7.30 alle 14, altri proseguiranno il servizio fino alle 15.30. Il Centro bambini e famiglia sarà attivo lunedì, mercoledì e venerdì dalle 7.30 alle 13.30, mentre martedì e giovedì è previsto un tempo prolungato fino alle 18.30. Le scuole dell’infanzia accoglieranno i bimbi dalle ore 8.00 alle 14. 

Ai genitori verrà chiesto di sottoscrivere il Patto di responsabilità reciproca sulle misure organizzative e igienico-sanitarie, oltre che sui comportamenti individuali per il contenimento della diffusione del contagio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Consideriamo molto importante che i genitori firmino il Patto di responsabilità prendendo parte al progetto culturale e ai suoi obiettivi di crescita affettiva, cognitiva e sociale di bambini e bambine – concludono Orlando e Marano -. La sua condivisione è la base per la costruzione di un'alleanza della comunità educativa in cui si definisce una continuità tra casa e scuola, in sinergia verso un progetto congiunto di educazione alla cittadinanza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento