Martedì, 15 Giugno 2021
Ettore Artioli
Cronaca

Nomina presidente dell’Amat “Artioli scelto per l’esperienza”

Secondo l'Amministrazione la scelta del nuovo presidente dell'azienda del trasporto pubblico cittadino si è basata "sulla provata competenza" del soggetto

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il Comune replica alle associazioni di Addiopizzo, Addiopizzo contro nomina Artioli presidente Amat
libero futuro e professionisti liberi  che prendendo posizione in merito alla nomina di Ettore Artioli alla presidenza dell'Amat, l'avevano etichettata come una "scelta inopportuna". Secondo il Comune, invece, otrebbe interessarti: https://www.palermotoday.it/cronaca/addiopizzo-contro-nomina-ettore-artioli-presidente-amat.html
Leggi le altre notizie su: https://www.palermotoday.it/ o seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/PalermoToday/115632155195201   
"la scelta di Ettore Artioli, così come quella di tutti i Presidenti delle Aziende partecipate, si è basata su un criterio molto semplice: la provata competenza ed esperienza, supportate, proprio nel caso di Ettore Artioli, dalla passata esperienza come amministratore dell'Amia che ha vissuto sotto la sua direzione una stagione di efficienza e produttività come mai nella sua storia". A tutti i candidati è stato inoltre richiesto di fornire le certificazioni di legge che sono risultate del tutto regolari.

Sui presunti legami dello stesso Artioli con soggetti indagati e/o condannati, siamo certi che lo stesso Presidente Artioli potrà e vorrà fornire alla stampa e ai cittadini ogni chiarimento.

"Non posso nascondere amarezza e stupore per le valutazioni di AddioPizzo, nonché per una ricostruzione dei fatti che mostra una grave incongruenza, alla base di tutta la nota diffusa oggi dall'Associazione". Parla così Ettore Artioli, presidente dell'Amat. “La vicenda dei rapporti commerciali tra aziende guidate da me e la società edile Aedilia Venusta è stata oggetto di dettagliate informazioni che ho rilasciato alla Procura della Repubblica, come persona informata dei fatti, nell’ambito di un’inchiesta giudiziaria i cui contenuti vanno doverosamente affidati al percorso giudiziario e che per ovvii motivi non posso e non intendo divulgare". Poi conclude: "Mi si conceda ora una domanda rivolta ad AddioPizzo: davvero si vuole far credere che mi sarebbe stata negata l'iscrizione all'Associazione per presunti contatti con ambienti dubbi e poi si sarebbe ammesso in associazione un imprenditore da me presentato?"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nomina presidente dell’Amat “Artioli scelto per l’esperienza”

PalermoToday è in caricamento