Cronaca

"Sono in prima linea per aiutare gli altri", Orlando assegna altre "tessere preziose"

Il sindaco ha premiato volontari, una giornalista, animatori di comunità ma anche rappresentanti della Caritas: "Nell'ottica di costruzione della comunità, attenta alle persone fragili, pronta ad accogliere"

Nell'ottica del percorso "di costruzione della comunità, attenta alle persone fragili, pronta ad accogliere e accompagnare la costruzione di progetti di vita", il sindaco Leoluca Orlando ha conferito stamani a Palazzo delle Aquile il riconoscimento “Tessera Preziosa del Mosaico Palermo” a diversi esponenti della società civile.

Il riconoscimento è stato assegnato a Maria Vittoria Randazzo, già procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Palermo “per aver contribuito con serietà ed umanità nella tutela dei bambini e degli adolescenti”; Rosalba Salierno, già direttore dell’Ussm di Palermo e direttore dell'Ufficio Distrettuale di Esecuzione Penale Esterna della Sicilia. “Attenta alle politiche giovanili e alla realizzazione di progetti per l'inclusione dei giovani della città”; Giorgio Serio, direttore del dipartimento Salute Mentale, Dipendenze Patologiche e Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza dell’Asp di Palermo perchè “Attento alla progettazione di percorsi innovativi e alla presa in carico di persone particolarmente fragili”. E ancora la tessera preziosa è stata assegnata ad Abraha Yodit Abebe che “opera a favore delle fasce svantaggiate, della tutela dei diritti, la lotta contro l'esclusione sociale ed emarginazione. Ha trasformato l’impegno professionale in scelta di vita quotidiana”; don Sergio Ciresi, vicedirettore della Caritas Diocesana. Animatore della propria comunità. “Attento all’essenziale e ai poveri della città”; don Domenico Napoli, Animatore della Comunità di don Orione. “Attento ai bisogni dei poveri, all'accoglienza di famiglie in difficoltà e alla formazione dei giovani”; don Enzo Volpe, Animatore della Comunità di Santa Chiara dei Salesiani. “Attento ai bisogni dei poveri e alla formazione dei giovani”; Maria Bisesi, educatrice volontaria di una struttura per l'accoglienza di ragazzi neo maggiorenni privi di supporto familiare; Marco Guttilla, assistente sociale “in strada 24 ore al giorno accanto famiglie e persone fragili. Ha trasformato l’impegno professionale in scelta di vita”; Anna Ponente, operatore sociale “coraggioso ed innovativo. Ha sostenuto l’accoglienza di persone e famiglie fragili. Direttore del centro diaconale la Noce della Chiesa Valdese”.

Riconoscimento anche per l'associazione Inventare Insieme, “per i 30 anni di servizio alla comunità cittadina ed in particolare per l'attività rivolta ai giovani che hanno commesso reati”;  la volontaria Antonietta Fazio "animatrice della propria comunità nel quartiere San Giovanni Apostolo”; il volontario Nino Rocca "attento ai bisogni delle persone senza casa, dei poveri e alle persone sole”; la giornalista Alessandra Turrisi che "con i suoi articoli e libri racconta con passione le fragilità della città e le preziose attività del volontariato per l'inclusione sociale e la legalità”.

“Ancora una volta – dice il sindaco - il conferimento delle tessere preziose conferma la straordinaria vivacità sociale e istituzionale della nostra città chiamata a realizzare il rispetto della persona umana e a costruire comunità.Le tessere preziose del mosaico Palermo sono la migliore concreta e quotidiana risposta agli egoismi individualistici e alla soffocante appartenenza a gruppi chiusi”.

Per l’assessore alla Cittadinanza Solidale, Giuseppe Mattina, “le persone individuate hanno contribuito, insieme alle loro comunità di appartenenza, con il proprio lavoro, con la propria attività di volontariato e con una presenza profetica, creativa e innovativa ha costruire e generare la comunità cittadina. Sono segno di una città dove la ricchezza e la bellezza di tante esperienze portano solidarietà e fraternità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sono in prima linea per aiutare gli altri", Orlando assegna altre "tessere preziose"

PalermoToday è in caricamento