menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Guido Palmadessa ai Danisinni [Rambla Papireto] - ph. Rossella Puccio

Guido Palmadessa ai Danisinni [Rambla Papireto] - ph. Rossella Puccio

Palermo si fa bella con la street art: ecco gli spazi destinati agli artisti

Individuate le aree in cui sarà possibile esprimere la propria creatività legalmente. Un modo per combattere il degrado delle zone periferiche e contrastare gli atti vandalici. Il sindaco Leoluca Orlando: "Facilitiamo l'espressione artistica che tanta vitalità e colore può restituire ad alcune zone"

Una Palermo più colorata, dove gli artisti possano avere modo di esprimersi più liberamente e dove al posto di spazi grigi si potranno ammirare opere d'arte. La Giunta comunale ha approvato una delibera con la quale "prende atto degli spazi pubblici da destinare all'esercizio della street art in genere, distinti in spazi per produzioni temporanee e spazi per produzioni permanenti/semi-permanenti".

L’obiettivo è quello di consentire agli artisti di dare sfogo alla propria creatività in appositi spazi individuati dall'Amministrazione, dove è possibile esprimersi “legalmente” e mostrare la propria creatività e qualità tecnica, "attraverso la sperimentazione e la coniugazione tra temi, forme e linguaggi, contribuendo a migliorare lo stato di degrado di zone periferiche e a contrastare azioni di vandalismo".

"Un piccolo intervento - ha sottolineato il sindaco, Leoluca Orlando - utile a rendere più facile l'espressione artistica che tanta vitalità e colore può restituire ad alcune zone della città. Un modo per riconoscere per ciò che è, un'arte, questo modo di esprimere emozioni e messaggi che in tante realtà di quartiere, anche a Palermo, ha contribuito a percorsi di cambiamento delle comunità locali".

L'elenco degli spazi per la Street Art 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento