Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

A Palermo il 4% della popolazione è straniera: la comunità del Bangladesh quella più numerosa

Secondo i dati dell'ufficio Statistica del Comune, aggiornati al 31 dicembre 2020, gli stranieri sono 25.445. Rispetto al 2019 c'è stato un calo dello 0,3%

A Palermo risiedono 25.445 stranieri (pari al 4% della popolazione), provenienti da ben 132 Paesi diversi, anche se i primi cinque Paesi (Bangladesh, Sri Lanka, Romania, Ghana e Filippine), da soli, coprono quasi i due terzi del totale degli stranieri. La comunità più numerosa è quella del Bangladesh, con 5.341 residenti, pari al 21% del totale degli stranieri. Il dato è contenuto nel fascicolo di Informazioni Statistiche elaborato dall'ufficio Statistica del Comune e dedicato agli stranieri residenti in città al 31 dicembre 2020.

Rispetto al 2019 il numero degli stranieri residenti è diminuito di 77 unità (-0,3%). Nel 2014, in conseguenza del completamento delle operazioni di revisione dell’archivio anagrafico sulla base dei risultati del 15° Censimento generale della popolazione, il numero di cittadini stranieri era diminuito del 15,2%. Sono infatti stati cancellati dall’anagrafe tutti i cittadini stranieri che non erano stati censiti nel 2011 e per i quali gli ulteriori accertamenti predisposti dal servizio Anagrafe hanno dato esito negativo. Nei cinque anni compresi fra il 2015 e il 2020, il numero degli stranieri è diminuito del 4,5%. Se allarghiamo il confronto al decennio compreso fra il 2010 e il 2020, si registra un una diminuzione del 3,1%.

"Ai numeri relativi ai cittadini stranieri residenti a Palermo - precisano dal Comune - occorre aggiungere anche gli oltre 4 mila stranieri che nel corso degli anni hanno acquisito la cittadinanza italiana. Complessivamente, quindi, la presenza straniera in città supera sfiora quota 30 mila residenti. Un interessante sottoinsieme degli stranieri residenti a Palermo è costituito dagli stranieri minorenni, e all'interno di questi dai cosiddetti immigrati di seconda generazione, ovvero i cittadini minorenni nati in Italia da genitori stranieri, e quindi di cittadinanza straniera, in base alla vigente legislazione, che non prevede lo ius soli. A Palermo, su 4.843 stranieri minorenni, 3.889, pari all'80,3%, sono nati in Italia. Di questi, 3.722, pari al 76,9%, sono nati a Palermo".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Palermo il 4% della popolazione è straniera: la comunità del Bangladesh quella più numerosa

PalermoToday è in caricamento