Comune, contributo disagio abitativo: presentate 68 domande

Il contributo è pari al canone annuo di locazione dell'alloggio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

A due giorni dalla scadenza, sono 68 le istanze presentate per ricevere il contributo per il disagio alloggiativo. Le domande devono essere inviate alla circoscrizione competente per territorio.

Il contributo è pari al canone annuo di locazione dell'alloggio che sarà reperito dal richiedente a Palermo e provincia, per un importo massimo annuale di 4.800 euro per i nuclei familiari fino a 3 componenti e di 7.200 euro per nuclei con più di 3 componenti. A fronte di uno stanziamento comunale di un milione di euro, con il quale si potrebbe concedere un contributo a centinaia di famiglie, ad oggi sono solo 68 le istanze pervenute. 

Torna su
PalermoToday è in caricamento