menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Hacker manomettono il sito del Comune: un pupazzo in homepage per tre ore

Da una prima analisi effettuata dai tecnici, non risultano modifiche al portale o tentativi di accesso ad aree dei server Sispi che contengono informazioni sensibili

Il sito del Comune è stato preso di mira da pirati informatici. Per circa tre ore, dalle 4 di notte alle 7.10, il file di index (che contiene tra l'altro il layout della homepage) è stato sostituito con l'immagine di un pupazzo che ricordava Chucky (la bambola del film horror La bambola assassina) e la scritta (in inglese) "Ciao amministratore (del sito, ndr). Sono indonesiano. Il tuo sito è stato hackerato! Sistema il tuo sito!".

Secondo quanto reso noto da Palazzo delle Aquile l'attacco "è partito da un server ubicato in Indonesia. Ignoti, utilizzando probabilmente un robot, hanno inviato inviato diverse migliaia di combinazioni di dati di accesso per 'forzare' l'accesso. I tecnici della Sispi, allertati alle 6.30, dopo aver scaricato il file corrotto per poterne fornire il codice agli inquirenti, hanno ripristinato il sito alle 7.10 Il webmaster ha sporto denuncia alla polizia postale".

Il sindaco Leoluca Orlando ha chiesto agli uffici competenti e alla Sispi di fornire una relazione sulla complessità dell'attacco a seguito dell'analisi dei log di sistema. "Tale analisi - fanno sapere del Comune - è ancora in corso, ma finora non risulta che siano state apportate altre modifiche al sito né che vi siano stati tentativi di accesso ad aree dei server Sispi che contengono informazioni sensibili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento