Cronaca

Da via Libertà ai mercati storici: Palermo non rinuncia alle luci di Natale

A dare il via all'accensione delle luminarie il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alle CulturE, Mario Zito, presenti a piazza Villena. Costi pari a 122 mila euro, sostenuti con i fondi dell'imposta di soggiorno. Orlando: "Diamo a tutti un segnale di vitalità e di speranza ma senza dimenticare i lutti e le sofferenze di tanti"

Sono comparse in diverse zone della città le luminarie in occasione delle prossime festività natalizie. Ad accenderle simbolicamente il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alle CulturE, Mario Zito, presenti a piazza Villena.

Le luci si sono accese sull'asse che collega via Libertà alla Stazione centrale e ancora in corso Vittorio Emanuele, da via Roma a piazza Sturzo e nelle piazze Bologni, Bellini, Pretoria, San Domenico, Magione, Marina, Monte di Pietà e poi nei mercati storici compreso quello delle Pulci, via Bandiera, via Sant’Agostino, Mondello, Vergine Maria, Arenella e Sferracavallo e nei quartieri di Borgo Nuovo, Borgo vecchio, Zen, e Brancaccio per finire in via Chiamano, via Sciuti, via E Restivo e via Terrasanta. Il costo complessivo delle luminarie (122 mila euro) è sostenuto con i fondi dell'imposta di soggiorno. L'albero di Natale di piazza Castelnuovo sarà acceso il prossimo 8 dicembre.

"Abbiamo voluto tenere fede a una tradizione, ma abbiamo scelto di farlo con sobrietà - ha detto Orlando - dando a tutti un segnale di vitalità e di speranza ma senza dimenticare i lutti e le sofferenze patite da tanti. Mai come oggi, le luci del Natale devono essere simbolo della possibilità di uscire dal tunnel di questa crisi".

Per l'assessore Zito "le luminarie non potevano mancare, soprattutto in un momento di grande difficoltà, nel quale occorre però dare segnali di speranza.Con questi colori e questa luce vogliamo dare una risposta al buio di questi mesi, un segnale di vitalità per dire che dobbiamo guardare al futuro con fiducia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da via Libertà ai mercati storici: Palermo non rinuncia alle luci di Natale

PalermoToday è in caricamento