Ficarazzi, il Comune a sostegno degli inquilini sfrattati per morosità incolpevole

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L'amministrazione comunale ha emanato un avviso pubblico finalizzato al sostegno dei nuclei familiari che hanno ricevuto uno sfratto esecutivo, in seguito all'impossibilità di pagamento del canone di locazione. In particolare, l'assessorato alle Politiche sociali, rappresentato da avv. Giovanni Giallombardo, sottolinea che i beneficiari del sostegno sociale saranno quei nuclei familiari, residenti presso il Comune di Ficarazzi, impossibilitati a corrispondere il canone di affitto secondo quanto previsto da regolare contratto di locazione, per sopravvenute ragioni, quali: la perdita di lavoro per licenziamento o riduzione dell'orario di lavoro, cessazione di attività libero professionali o pervenuta cassa integrazione ordinaria o in deroga.

Inoltre, i richiedenti dovranno possedere uno sfratto esecutivo, avere un ISEE non superiore a 7 mila euro e un reddito che determini un valore ISE pari e non oltre i 18 mila euro. Il contributo, erogato dalla Regione Sicilia a favore del Comune di Ficarazzi, verrà corrisposto al proprietario dell'immobile che ha emesso lo sfratto esecutivo, il quale rinuncerà alle procedure di rilascio dell'alloggio almeno per i mesi corrispondenti al contributo percepito, è concedibile nella misura massima di sei mensilità e non potrà superare l'importo di 3 mila euro o di 6 mila euro, nei casi di canone di locazione annuo, rilevabile da contratto valido e registrato.

L'area servizi sociali del Comune di Ficarazzi si occuperà di imbastire l'istruttoria delle domande e stilerà una graduatoria in conformità con quanto previsto dal bando ai sensi del D.L. N.102 del 31/08/2013 art.6 comma 5. La domanda è reperibile sul sito istituzionale dell'ente e va presentata entro e non oltre l'11 luglio 2015 presso l'ufficio protocollo del Comune di Ficarazzi; la stessa dovrà essere corredata da copia attestazione ISEE anno 2015, con riferimento ai redditi dell'anno 2014, copia del provvedimento esecutivo di sfratto per morosità, copia del contratto di locazione e del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità, indicazione del nominativo del proprietario o locatore dell'immobile.

I nuclei familiari con soggetti aventi invalidità superiore al 74% dovranno allegare alla domanda anche l'eventuale verbale di invalidità. L'amministrazione comunale comunica ai richiedenti interessati di prendere accurata visione dell'avviso pubblico e del modulo di domanda, consultando il sito www.comune.ficarazzi.pa.it.

Maria Luisa Domino

Ufficio Stampa - Comune di Ficarazzi

Torna su
PalermoToday è in caricamento