La Giunta tende la mano agli artisti: sì all'uso agevolato di spazi comunali per gli spettacoli

Approvato un atto d'indirizzo rivolto agli uffici dell'area delle Culture, con l'obiettivo di rilanciare uno dei settori più in crisi a causa del Covid. Spazi gratuiti o a prezzi simbolici per eventi e manifestazioni. Orlando e Darawsha: "Chiaro segnale al mondo della cultura"

Il complesso monumentale dello Spasimo

La Giunta comunale, con una delibera votata ieri, ha approvato un atto di indirizzo rivolto agli uffici dell'Area delle CulturE per individuare forme di utilizzo agevolato degli spazi comunali nei quali realizzare spettacoli dal vivo e manifestazioni culturali che rispettino i requisiti di sicurezza, secondo le linee imposte dall'attuale normativa connessa all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

In particolare, la Giunta ha chiesto che siano individuati degli spazi da poter concedere gratuitamente o a titolo oneroso per la realizzazione di iniziative e spettacoli. Per gli stessi spazi potrà essere prevista la gratuità nel caso in cui le attività culturali siano a ingresso libero ovvero, nel caso in cui sia prevista l'emissione di biglietti, con costi per il pubblico finalizzati unicamente alla copertura dei costi delle attività stesse.

Per quanto riguarda, invece, tutti quegli spazi per i quali, in base alla normativa vigente, è previsto il pagamento di un canone, la Giunta ha sottolineato la recente approvazione nella finanziaria regionale, del "Fondo perequativo" che potrà essere utilizzato, una volta definite da parte della Regione le relative modalità attuative, per attivare esenzioni o riduzioni delle tariffe per gli operatori culturali.

"Abbiamo voluto dare un chiaro segnale - affermano il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alle Culture Adham Darawsha - al mondo della cultura e degli operatori del settore che, come e più di altri, stanno soffrendo una crisi gravissima e una oggettiva difficoltà operativa a riprendere le proprie attività. Già ieri pomeriggio gli uffici si sono attivati per una prima valutazione degli spazi comunali che potrebbero essere destinati a queste attività e speriamo in tempi brevi di arrivare a delle linee guida per il loro utilizzo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Esprimo vivo apprezzamento per l'atto di indirizzo a sostegno delle attività culturali, approvato dalla Giunta comunale e fortemente voluto dall'assessore alle Culture Adham Darawsha, che permette di utilizzare alcuni spazi esterni comunali al fine di realizzare spettacoli dal vivo e manifestazioni culturali da concedere sia a titolo gratuito, nel caso in cui le attività culturali siano a ingresso libero, o a titolo oneroso nel caso in cui sia prevista l'emissione di ticket con costi per il pubblico, rispettando le linee imposte dall'attuale normativa connessa all’emergenza epidemiologica da Covid-19. Un provvedimento di vitale  importanza per sostenere uno dei settori più colpiti dalla crisi causata dall'emergenza sanitaria, che dimostra l'attenzione  dall'assessore Adham Darawsha, per rilanciare le attività culturali e turistiche della nostra città. RiPartiamo”, dice il consigliere comunale e presidente commissione Attvità produttive Ottavio Zacco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Abbattuto il pilastro del cancello di Villa Igiea: assessore chiama i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento