Rap, appello dei sindacati al Comune: "Si approvi nuovo contratto garantendo continuità"

Fit Cisl, Uil Trasporti e Filas intervengono sul rinnovo del contratto di servizio già scaduto ad agosto dello scorso anno e prorogato due volte

"Il Consiglio comunale non metta a rischio la continuità aziendale e dia serenità ai lavoratori approvando il nuovo contratto dato che la scadenza è domani. Irresponsabile immaginare proroghe che saranno solo in danno di lavoratori e cittadini. Prevalga il senso di responsabilità". Così i sindacati di Rap con le Rsu della Fit Cisl, Uil Trasporti e Filas intervengono sul rinnovo del contratto di servizio già scaduto ad agosto dello scorso anno e prorogato due volte fino a domani 30 giugno. Il contratto è in discussione a Sala delle Lapidi. "Irresponsabile non garantire la continuità aziendale e il futuro dei circa 1800 lavoratori - dicono i sindacati - Domani scadrà la seconda proroga, finalmente il contratto nuovo è arrivato in aula, garantire 15 anni di servizio pubblico e gestione pubblica dovrebbe essere l'obiettivo di tutte le parti al di là di interessi di altra natura. Prevalga il senso di responsabilità, i lavoratori non resteranno spettatori passivi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • La denuncia: "Un positivo è uscito dalla Missione di Biagio Conte e ha attraversato tutta Palermo"

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento