menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La cerimonia a Palazzo delle Aquile

La cerimonia a Palazzo delle Aquile

Immigrazione, consegnata a 120 studenti stranieri la cittadinanza onoraria

Si tratta di ragazzi che frequentano le scuole cittadine. "Questa iniziativa - sottolinea il sindaco Leoluca Orlando - nasce dalla cultura dell'accoglienza che è propria della nostra città"

Centoventi studenti stranieri delle scuole palermitane sono diventati a pieni titolo cittadini onorari della città. A conferire la cittadinanza è stato il sindaco Leoluca Orlando. Presenti, tra gli altri, il presidente del Consiglio comunale Salvatore Orlando, l’assessore alla Scuola, Barbara Evola, il presidente della Consulta delle Culture, Adham Darawsha e la consigliera comunale Alessandra Veronese.

"Voglio ringraziare questi giovani studenti e la scuola palermitana  per il loro contributo all'armonia della città – ha detto Orlando -. Il 'mosaico Palermo' vede nei diritti di tutti e di ciascuno la propria cornice e questa iniziativa nasce dalla cultura dell'accoglienza che è propria della nostra città che ha varato e  adottato la Carta di Palermo, documento che propone l'abolizione del permesso di soggiorno. Per noi i bambini che vivono e apprendono nella scuola palermitana sono palermitani".

I bambini nuovi cittadini di Palermo provengono dalle scuole Silvio Boccone, Perez Calcutta, Ferrara Roncalli Amari, Nuccio, Politeama, De Gasperi, Manzoni Impastato, Lombardo Radice, Capuana, Leonardo da Vinci, Antonio Ugo, Rita Atria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento