rotate-mobile
Cronaca Bagheria

Fase 3, anche a Bagheria riaprono i centri estivi: per gli organizzatori formazione online

Sul sito del Comune il modulo per inoltrare le richieste. Gli enti dovranno autocertificare il rispetto delle norme igienico-sanitarie previste. L'Amministrazione disporrà le verifiche in collaborazione con l'Asp

E' online e compilabile da oggi sul sito del Comune di Bagheria il modulo, rivolto a tutti gli enti, le scuole paritarie, le ludoteche, i centri ricreativi, le associazioni, le cooperative e i soggetti che si occupano di servizi ai minori e che intendono attivare centri estivi e attività ricreative in favore dei bambini e degli adolescenti della città. 

L'obbligo di comunicazione è sia per le attività onerose sia per quelle gratuite che si svolgeranno nel periodo compreso tra il 15 giugno e l'inizio dell'anno scolastico 2020-2021, secondo le linee guida nazionali richiamate nell'ordinanza del 22 maggio del presidente della Regione.

Gli enti dovranno autocertificare il rispetto di tutte le norme igienico sanitarie previste e le prescrizioni e le indicazioni strutturali e organizzative. Apposite verifiche verranno attivate, in collaborazione con i competenti uffici dell'Asp. Le attività potranno svolgersi anche in luoghi pubblici che dovranno essere esplicitamente richiesti dagli organizzatori. Per tutti coloro che attiveranno i servizi verrà erogata una specifica formazione online, mediante la piattaforma Zoom, il prossimo lunedì 15 giugno alle 18 da parte del'associazione dei medici bagheresi che si è resa disponibile e coordinata dall'amministrazione comunale che gestirà la connessione zoom per il tramite il servizio ICP. Per ricevere il link per la connessione occorre comunicare il proprio indirizzo email, che deve essere comunicato,  mediante messaggio whatsapp al numero telefonico dell'ICP: 3400880027. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fase 3, anche a Bagheria riaprono i centri estivi: per gli organizzatori formazione online

PalermoToday è in caricamento