Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

A Bagheria è "guerra" al volantinaggio selvaggio: multe fino a 1.540 euro

Vietata anche la distribuzione porta a porta o agli automobilisti fermi ai semafori. Sanzioni da 206 a 1540 euro per le attività che si avvalgono del volantinaggio; da 25 a 500 euro con obbligo di ripristino dello stato dei luoghi per chi viene sorpreso a distribuire i manifesti

Foto archivio

Stop al volantinaggio selvaggio a Bagheria. Il sindaco Patrizio Cinque ha firmato un’ordinanza che lo vieta in tutto il territorio comunale, compresa la distribuzione porta a porta. Pesanti le sanzioni: da 206 a 1540 euro per le attività che si avvalgono del volantinaggio; da 25 a 500 euro con obbligo di ripristino dello stato dei luoghi per chi viene sorpreso mentre distribuisce i foglietti.

Il provvedimento è stato adottato perchè "il volantinaggio è tra le cause di accumulo di rifiuti cartacei e contribuisce all’aumento del degrado urbano, aumentando anche i costi per la comunità".

Volantini e manifesti non potranno essere lasciati davanti agli edifici, nei portoni o negli spazi antistanti alle abitazioni private. Vietato anche consegnargli ad automobilisti agli incroci delle strade o lanciarli per strada.

"La distribuzione di volantini rappresenta un aggravio ulteriore alla già grave situazione precaria che accomuna i siti di stoccaggio dei rifiuti solidi urbani in Sicilia e lo smaltimento di tale distribuzione - sottoline Cinque – . E’ obiettivo primario di questa amministrazione mantenere il decoro urbano e l’igiene pubblica. Anche questa decisione va in questa direzione".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Bagheria è "guerra" al volantinaggio selvaggio: multe fino a 1.540 euro

PalermoToday è in caricamento