Ficarazzi, completamento e razionalizzazione della rete fognaria di via Meli e via Libertà

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Analizzare e intervenire sugli allagamenti che attanagliano Via Meli e Via Libertà, in occasione delle piogge abbondanti sarà oggetto di discussione di un incontro istituzionale, che si terrà mercoledì 30 settembre presso il Ministero dell'Interno tra il primo cittadino di Ficarazzi, avv. Paolo Francesco Martorana e on. Angelino Alfano, Ministro dell'Interno.

Il primo cittadino ha richiesto udienza al Ministro Alfano, dopo un'attenta analisi tecnica, dalla quale si evince che altri successivi e probabili allagamenti potrebbero mettere a dura prova la cittadinanza, in termini di sicurezza personale e ordine pubblico. In passato, il Comune di Ficarazzi ha istituito più volte tavoli tecnici, ai quali ANAS, Prefettura e Rappresentanze regionali non hanno mai preso parte, malgrado fossero stati ufficialmente invitati dal sindaco stesso.

In sede di riunione, il sindaco Martorana intenderà esporre al Ministro Alfano le argomentazioni tecniche e amministrative riguardo i pesanti disagi a cui andrebbe incontro la cittadinanza, al fine di rendere il ministero dell'Interno consapevole riguardo alle condizioni della rete fognaria di Via Meli - Via Libertà e raggiungere insieme eventuali soluzioni.

Gia nel 2003 il Comune di Ficarazzi, in qualità di ente capofila, aveva stilato un protocollo d'intesa con i Comuni di Villabate e Misilmeri, interessati da un sistema unico di convogliamento delle acque verso Ficarazzi, a valle; da una collaborazione tecnico- amministrativa tra i Comuni è nato un progetto che prevede il rifacimento dell'attuale emissario delle acque piovane con un collettore del diametro di 2,4 mt, adeguato alle esigenze del territorio come oggi si presenta nel suo sviluppo urbanistico.

A tal proposito, il sindaco Martorana informerà il ministro Alfano circa le falle di una rete fognaria, risalente agli anni settanta e ormai insufficiente al servizio che dovrebbe svolgere, tanto da creare allagamenti copiosi e pericolosi sia a monte del tracciato ferroviario nel comune di Villabate, che all'incrocio della S.S.113 e via Meli e lungo la stessa via Meli a Ficarazzi.

Sotto il profilo urbanistico, afferma il primo cittadino, l'incrocio di Via Meli con la Ss. 113 e Via Meli stessa, rappresentano punti focali per il territorio ficarazzese, specie nei casi, seppur sporadici, di interruzioni autostradali. "Non intendiamo creare facili allarmismi ma non vogliamo neanche ritrovarci a soccorrere vite umane a causa degli allagamenti; per questo sottoporremo la questione con consapevolezza e scrupolosità, nell'interesse della cittadinanza…", ha concluso il sindaco Martorana, a proposito dell'imminente incontro istituzionale.

Maria Luisa Domino

Ufficio Stampa - Comune di Ficarazzi

Torna su
PalermoToday è in caricamento