Cronaca

Ricordati Nino Agostino e Ida Castelluccio, Orlando: "Loro morte è macchia nella storia italiana"

Vennero uccisi il 5 agosto del 1989 dalla mafia a Villagrazia di Carini. Solo il mese scorso, a 31 anni dal delitto, la Procura generale di Palermo ha chiesto tre rinvii a giudizio per il delitto. Il sindaco: "Lottiamo per la verità"

Il 5 agosto del 1989 la mafia uccideva sul lungomare di Villagrazia di Carini il poliziotto Antonino Agostino e della moglie Ida Castelluccio. Oggi la polizia e le istituzioni li ricordano con una serie di iniziative. Le celebrazioni hanno un sapore diverso perchè solo il mese scorso, a 31 anni dal delitto, la Procura generale di Palermo ha chiesto il rinvio a giudizio dei boss Antonino Madonia, Gaetano Scotto e di Francesco Paolo Rizzuto, un amico dell'agente ucciso. I primi due rispondono di duplice omicidio, il terzo di favoreggiamento aggravato. Dopo 31 lunghissimi anni è stata fatta luce sui motivi del duplice omicidio: il lavoro sotto opertura di Agostino, la sua integrità pagata con la vita, i falsi amici.

Oggi per Agostino e Ida una formale cerimonia sul lungomare di Villagrazia di Carini con la deposizione di una corona di alloro sul cippo che sorge a pochi metri dal luogo dove furono trucidati. A seguire, la Messa in Cattedrale a Palermo, officiata congiuntamente da Don Luigi Ciotti e da padre Massimiliano Purpura, cappellano della polizia.

commemorazione agostino-3"Ancora una volta - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - ci stringiamo affettuosamente a Vincenzo Agostino e, idealmente, alla moglie Augusta, per ricordare Nino e Ida e, soprattutto, per dare ancora sostegno alla ricerca di verità che ancora oggi manca su quel duplice impunito omicidio. Un'assenza di verità e giustizia che sembra confermare le trame oscure e gli indicibili legami tra mafia e pezzi dello Stato che, con molta probabilità, hanno causato quelle morti. La battaglia di Vincenzo è la nostra battaglia e dell'intera città di Palermo che vuole al più presto cancellare una macchia nella storia d'Italia e delle sue istituzioni democratiche".

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricordati Nino Agostino e Ida Castelluccio, Orlando: "Loro morte è macchia nella storia italiana"

PalermoToday è in caricamento