rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Freddato da due killer in via Notarbartolo, 39 anni dopo Palermo ricorda Zucchetto

Il questore ha deposto una corona di fiori lì dove la mafia decretò la morte dell'investigatore che collaborò, fra gli altri, con Ninni Cassarà contribuendo alla cattura di numerosi boss. Orlando: "Ricordarlo è un dovere ma è anche un impegno affinché non tornino più quegli anni bui"

"Trentanove anni fa la violenza criminale mafiosa uccideva Calogero Zucchetto, impegnato nell'esercizio del suo dovere. Erano anni terribili in cui la mafia governava la città, nei quali Cosa nostra uccideva a proprio piacimento i servitori fedeli dello Stato". Lo ha detto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, che ha partecipato alla commemorazione di oggi in via Notarbartolo del poliziotto Calogero Zucchetto, ucciso dalla mafia il 14 novembre 1982. "Ricordarlo è un dovere per tutti ma è anche un impegno per fare memoria e impegnarci affinché non tornino più quegli anni bui", ha concluso il primo cittadino.

Questa mattina la polizia ha ricordato l'importante figura di Zucchetto, un promettente investigatore della polizia freddato con cinque colpi di pistola da due killer arrivati in sella a una moto. "All’inizio degli anni Ottanta - viene ricostruito in una nota della Questura - ha collaborato con gente di grande spessore della squadra mobile palermitana come Ninni Cassarà, conducendo importanti e delicate attività d’indagine che avrebbero fornito un importante contributo alla individuazione ed alla cattura di pericolosi boss mafiosi. Pagò con la vita il suo impegno al lavoro e al rispetto della legalità".

Il questore di Palermo, Leopoldo Laricchia, ha deposto una corona sulla lapide dell’agente di Sutera, in provincia di Caltanissetta, nel contesto di una cerimonia che è servita a ricordare che chi muore per la giustizia e nell’adempimento del proprio dovere vive nella memoria dei cittadini onesti e degli uomini di buona volontà.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Freddato da due killer in via Notarbartolo, 39 anni dopo Palermo ricorda Zucchetto

PalermoToday è in caricamento