Cronaca

Comitato Efesto: genitori degli alunni della scuola Collodi protestano per la chiusura (temporanea?)

Dolce: “Chiediamo che il problema idrico riscontrato venga risolto nel più breve tempo possibile nell'interesse degli alunni e delle loro famiglie”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Il Comitato Efesto ha raccolto la richiesta di dar voce alla protesta dei genitori degli alunni della scuola Carlo Collodi di Palermo (succursale della scuola Alcide De Gasperi) in quanto, per un problema idrico, sono stati costretti a spostarsi presso il complesso scolastico centrale effettuando turni pomeridiani. A seguito delle prime proteste formulate dai genitori degli alunni, contrari ai turni pomeridiani poiché in contrasto non solo con le esigenze lavorative degli stessi genitori ma anche con le attività extrascolastiche programmate per i figli, la Signora Preside vorrebbe proporre il dislocamento verso i complessi scolastici di Via San Lorenzo e Piazza Strauss, creando, però, ulteriori ed evidenti disagi organizzativi e logistici”. Dichiara così il Presidente del Comitato Efesto, Gabriele Dolce, che prosegue: “In più, i genitori sono estremamente preoccupati che tale problema possa causare la definitiva chiusura del plesso scolastico del Collodi, scelto dalle famiglie anche per convenienza di zona. Il Comitato Efesto chiede, pertanto, che si agisca nell'interesse collettivo e che il problema idrico venga risolto nel più breve tempo possibile e ritornare ad una situazione di normalità” conclude Dolce.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comitato Efesto: genitori degli alunni della scuola Collodi protestano per la chiusura (temporanea?)

PalermoToday è in caricamento