Comitato di cittadini vuole prendersi piazza XIII Vittime: ripulita l'area

Dopo piazza San Francesco di Paola, che negli scorsi giorni è stata affidata all'enoteca Butticè, prosegue l'iniziativa avviata dagli assessorati comunali al Decoro, al Verde e alla Cittadinanza solidale

Dopo piazza San Francesco di Paola, che negli scorsi giorni è stata affidata all'enoteca Butticè, prosegue l'iniziativa avviata dagli assessorati al Decoro, al Verde e alla Cittadinanza solidale, guidati rispettivamente dal vicesindaco Fabio Giambrone, dall'assessore Sergio Marino e dall'assessore Giuseppe Mattina, per individuare le aree verdi pubbliche da affidare a privati, aziende o comitati di cittadini, e renderle fruibili coniugando esigenze di decoro, vivibilità e tutela delle persone fragili.

Nelle scorse ore si è svolto un sopralluogo in piazza XIII Vittime, che è coinciso con un intervento di sistemazione e pulizia della villetta, operata dalla Rap e da Reset, cui hanno preso parte anche alcuni rappresentanti di un comitato spontaneo di cittadini che si è proposto per l'affidamento, non ancora portato a termine, della stessa area verde.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Giambrone, Marino e Mattina, "soprattutto dopo l'ultimo affidamento di piazza San Francesco di Paola ad un locale pubblico, si è registrato un grande interesse per questo tipo di collaborazione fra pubblico e privato. Per dare concretezza allo spirito di iniziativa e responsabilità civica, e consentire la partecipazione attiva dei cittadini al processo di rigenerazione urbana, unito a interventi di inclusione e solidarietà rivolti ai senza dimora, i nostri assessorati stanno redigendo una lista di piazze, villette, spazi verdi grandi e piccoli. Grazie a questo tipo di affidamento, potrebbero essere gestiti più facilmente, rendendoli più attraenti per una fruizione da parte dei cittadini e comunque certamente più decorosi, realizzando allo stesso tempo i necessari interventi di presa in carico delle persone senza dimora". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

  • Capo in lutto per la morte di Irene, giovane mamma: "Non ti dimenticheremo mai"

  • Il Covid e la paura di un nuovo lockdown, Miccichè: "Sarebbe morte Sicilia"

  • Incidente in viale Lazio, con la Vespa si scontra con un’auto: morto 15enne

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • Coronavirus, è grave la ragazza rientrata a Palermo dopo un viaggio a Malta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento