rotate-mobile
Cronaca Monreale

Il nuovo comandante della legione Sicilia in visita a Monreale

Il generale di brigata Giovanni Cataldo, prima di lasciare la città normanna, ha voluto rendere omaggio al capitano Emanuele Basile, recandosi sul luogo dell’attentato e vedere anche la targa commemorativa dedicata a Mario D’aleo, Giuseppe Bommarito e Pietro Morici

Il nuovo comandante della legione carabinieri Sicilia, Giovanni Cataldo, ieri ha visitato la caserma di Monreale, accompagnato dal comandante provinciale di Palermo Antonio Di Stasio. Durante l'incontro Cataldo si è soffermato sull’esigenza di continuare ad assicurare un’efficace e incisiva azione di contrasto alla criminalità organizzata, anche attraverso l’aggressione, con sequestri e confische, dei patrimoni delle consorterie mafiose.

Il generale di brigata è stato ricevuto dal comandante del gruppo, Luigi De Simone, che lo ha ringraziato per la visita e per l’attenzione che ha voluto riservare con la sua presenza nell’importante presidio dell’Arma di Monreale, rinnovando, anche a nome di tutti i carabinieri, il massimo impegno sul territorio per l’assolvimento dei compiti istituzionali.

Prima di lasciare la città normanna, Cataldo ha voluto rendere omaggio al capitano Emanuele Basile, recandosi sul luogo dell’attentato (dove è affissa una lapide in sua memoria). Il comandante ha poi voluto vedere la targa commemorativa dedicata al capitano Mario D’aleo, all’appuntato Giuseppe Bommarito e al carabiniere Pietro Morici, esposta all’esterno della vecchia caserma dell’Arma di Monreale, oggi sede del Comando di polizia municipale, per onorare coloro che, con profonda dignità, altissimo senso del dovere e incondizionato spirito di servizio, hanno testimoniato, con il sacrificio della vita, il loro impegno per i valori della legalità e della democrazia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo comandante della legione Sicilia in visita a Monreale

PalermoToday è in caricamento