rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Villagrazia

Villagrazia, coltivava cannabis nel seminterrato di una villetta: arrestato

Le piante, oltre 170, erano irrigate con un sistema che permette di farle crescere senza piantumarle nel terreno. Le lampade e l'impianto di condizionamento e aerazione erano alimentati da energia elettrica a "scrocco"

Aveva realizzato una serra di piante di cannabis all’interno del seminterrato di una villetta, ben nascosta ad occhi indiscreti, a Villagrazia. Un 53enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, nonché furto aggravato di energia elettrica. Le piante, oltre 170 e dell’altezza media di 20/30 centimetri, erano irrigate con un sistema idroponico, che permette il nutrimento del vegetale senza la piantumazione nel terreno.

La serra, attrezzata con lampade, impianto di condizionamento ed aerazione, era alimentata da energia elettrica a "scrocco": i tecnici intervenuti sul posto hanno verificato che l'allaccio, alla rete pubblica, era abusivo. L’arresto è stato convalidato dal Gip. Piante, lampade e condizionatori sono stati sequestrati. Le prime verranno campionate ed analizzate dal competente laboratorio del Comando provinciale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villagrazia, coltivava cannabis nel seminterrato di una villetta: arrestato

PalermoToday è in caricamento