menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Armato di coltello minacciò due dipendenti di una ditta di consegne: arrestato

L'episodio in via Pitrè. A distanza di quasi un anno finisce in manette un 19enne. La polizia lo ha inchiodato dopo lunghe indagini

Armato di coltello aveva avvicinato e minacciato due dipendenti di una nota ditta di consegne in via Pitrè. A distanza di quasi un anno la polizia ha arrestato un ragazzo di 19 anni. In quella occasione la rapina sfumò per l'arrivo tempestivo degli agenti: una volante infatti stava transitando in zona e il giovane decise di scappare. L'episodio risale allo scorso 10 giugno.

"Il malvivente - dicono dalla questura - aveva notato gli agenti e si era quindi dato subito alla fuga, ma le indagini dei poliziotti del commissariato di Porta Nuova, in questi mesi, hanno accertato l’identità del giovane, al quale si è giunti anche grazie all'esito del sopralluogo compiuto dai poliziotti del gabinetto regionale di polizia scientifica". Per il giovane sono scattati così gli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento