Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

A spasso con 17 coltelli a serramanico, denunciati 5 giovani a Polizzi Generosa

Raffica di controlli, denunce e sequestri da parte dei carabinieri che hanno effettuato numerose operazioni nella zona delle Madonie tra Gangi, Petralia Sottana, Alimena, Polizzi e Petralia Soprana

I coltelli e gli orologi sequestrati

Sono stati fermati mentre giravano nel centro abitato di Polizzi Generosa a bordo di un’Opel Agila. Cinque giovani, tutti residenti a Bagheria, sono stati inchiodati dai carabinieri dopo una perquisizione. Nei controlli sono saltati fuori 17 coltelli a serramanico da collezione, 15 orologi da taschino e due da polso di varie marche, materiale ritenuto provento di furto che è stato posto sotto sequestro. I ragazzi - alcuni con diversi precedenti per reati contro il patrimonio - sono stati denunciati.

Si tratta di una delle numerose operazioni messe a segno dai carabinieri che tra martedì e giovedì hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona delle Madonie tra Gangi, Petralia Sottana, Alimena, Polizzi Generosa e Petralia Soprana. Ed è scattata un'altra per ricettazione nei confronti di un uomo (S.L.) che durante la perquisizione in casa è stato trovato in possesso di un telefono cellulare risultato oggetto di furto nel mese di febbraio del 2017;

Altri tre uomini sono stati denunciati a piede libero per "invasione di terreni e introduzione o abbandono di animali nel fondo altrui nonché pascolo abusivo" poiché è stato accertato che in più occasioni avevano pensato bene di far pascolare arbitrariamente i propri animali all’interno di un fondo di proprietà privata a Petralia Sottana;

Nei guai anche un automobilista, deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza (la prova eseguita con l’etilometro ha dato esito positivo con un  tasso alcolemico di 1,47 g/l) e il titolare di una struttura ricettiva che avrebbe violato le disposizioni dell’articolo 109 del Tulps (Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza) in quanto non aveva adottato tutte le misure necessarie a garantire la pubblica sicurezza ospitando una persona alla quale non è stata richiesta la necessaria carta d’identità o senza che gli fosse stato richiesto altro documento equivalente idoneo ad attestarne l’identità secondo le normative vigenti.

Quattro giovani invece sono segnalati amministrativamente alla Prefettura come "assuntori di droga": gli sono stati sequestrati complessivamente 6 grammi circa di marijuana. Identificate inoltre 210 persone, controllati 180 veicoli ed elevate 15 contravvenzioni anche per omesso utilizzo delle cinture di sicurezza ed uso del telefono cellulare durante la guida, per un importo complessivo di euro 2.453 euro (ritirate tre patenti e una carta di circolazione).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A spasso con 17 coltelli a serramanico, denunciati 5 giovani a Polizzi Generosa

PalermoToday è in caricamento