Cronaca Tribunali-Castellammare / Via Squarcialupo, 45

Conservatorio, colpi di pistola nella stanza dell'assessore Giambrone

Alcuni bossoli sono stati rivenuti nella stanza del presidente del conservatorio "V.Bellini". L'ufficio, al momento dell'esplosione dei colpi, era vuoto. Ascoltati dai carabinieri il sindaco Orlando e l'assessore alla Cultura

Il conservatorio "Vincenzo Bellini"

Strani ritrovamenti di inizio anno. La direzione del conservatorio "Vincenzo Bellini" ha comunicato all'assessore Francesco Giambrone ed al sindaco Leoluca Orlando, che lo scorso 3 gennaio sono stati ritrovati i segni di alcuni colpi di arma da fuoco nella stanza solitamente occupata dallo stesso Giambrone, presidente del conservatorio. La stanza, al momento dell'esplosione dei colpi, era chiusa da alcuni giorni per la concomitanza con le festività di capodanno.


I carabinieri, informati tempestivamente, hanno constatato la presenza di alcuni proiettili, sparati dall'esterno dell'edificio e che hanno infranto una finestra. Sul fatto, il sindaco e l'assessore sono stati sentiti dagli stessi carabinieri che stanno conducendo le relative indagini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conservatorio, colpi di pistola nella stanza dell'assessore Giambrone

PalermoToday è in caricamento