Cronaca

"Bimbi in coda già all'alba, estenuanti attese per le vaccinazioni"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Quando ormai si avvicina l’inizio del nuovo anno scolastico, incominciano per il genitori palermitani alcune pesanti incombenze burocratiche-sanitarie alquanto gravose per l’iscrizione dei propri figli. I giusti adempimenti obbligatori previsti a seguito del D.L. 7 giugno 2017 n. 73, se non eseguiti, comporteranno una sanzione amministrativa pecuniaria, sul capo dei genitori, che va da 500 euro 7.500 euro.

A rendere ancora più problematica la vaccinazione è che si sta assistendo. nei diversi centri di vaccinazione ad enormi code, sin dalle prime luci del giorno, di genitori, con bimbi al seguito, che sono costretti ad ore interminabili senza nessuna certezza che i bambini vengano vaccinati e quindi ottenere il fatidico certificato. Per questi motivi il consigliere Gianluca Inzerillo, capogruppo PDR- SICILIA FUTURA ha chiesto un urgente incontro con Il direttore dell’ASP 6 Dr. Antonio Candela, per trovare una soluzione per ridurre al minimo i disagi dei cittadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bimbi in coda già all'alba, estenuanti attese per le vaccinazioni"

PalermoToday è in caricamento