Cronaca Cefalù

Scende dal treno e viene sorpreso con un grammo di cocaina in bocca: denunciato

Nei guai un ragazzo di 20 anni proveniente da Palermo: ha tentato di mischiarsi con gli altri viaggiatori ma è stato bloccato dai carabinieri di Cefalù. Nel corso di altri controlli sono stati segnalati 13 assuntori

Scende dal treno proveniente da Palermo e viene sorpreso con un grammo di cocaina in bocca. Un ragazzo di 20 anni (T.I. le sue iniziali) è stato inchiodato dai controlli dei carabinieri, in azione nella stazione ferroviaria di Cefalù. E' successo venerdì, poco dopo le 22. Il ventenne, mischiato tra gli altri viaggiatori, era appena sceso dal treno regionale proveniente da Palermo. I militari lo hanno fermato e sottoposto a perquisizione personale rinvenendo e sequestrando due involucri che contenevano cocaina.

I carabinieri hanno quindi esteso i controlli, perquisendo l'appartamento del ragazzo. Qua hanno rinvenuto anche due grammi di cocaina cocaina e uno di hashish. Oltre a nove compresse di Suboxone, farmaco distribuito nei Sert per curare la dipendenza da oppiacei. Tutto il materiale - spiegano i carabinieri - è stato sequestrato. Il ventenne è stato deferito.

Nel corso invece di altri controlli operati dai carabinieri dell’aliquota radiomobile e delle stazioni di Castelbuono e Collesano sono state denunciate in stato di libertà due persone: una "per guida in stato di alterazione psicofisica da uso di sostanze stupefacenti", e l’altra per "detenzione ai fini di cessione di 30 grammi di marijuana". Infine, tredici assuntori di sostanze stupefacenti sono stati segnalati alla Prefettura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scende dal treno e viene sorpreso con un grammo di cocaina in bocca: denunciato

PalermoToday è in caricamento