Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Aeroporto, scarpe contraffatte in valigia e 25 ovuli di eroina nello stomaco: arrestato

A finire in manette un passeggero di origini africane in arrivo dal Kenya, con un volo via Zurigo. La droga e gli articoli contraffatti sono stati sequestrati. L'operazione è stata messa a segno dalla guardia di finanza dello scalo palermitano, insieme ai carabinieri e ai funzionari dell’Ufficio delle Dogane

E' atterrato all'aeroporto Falcone Borsellino con un volo proveniente dal Kenya, via Zurigo, e il bagaglio pieno di scarpe e capi di abbigliamento contraffatti. Il viaggiatore, di orgine africana, è finito in arresto ed è stato portato in carcere al Pagliarelli. Dovrà rispondere anche del reato di traffico internazionale di droga. Grazie a un'operazione messa in atto dalla guardia di finanza dello scalo palermitano, insieme ai carabinieri e ai funzionari dell’Ufficio delle Dogane, si è scoperto che aveva nello stomaco 25 ovuli di eroina. 

A insospettire le forze dell'ordine l’atteggiamento e le condizioni del viaggiatore fermato. Dopo aver ricevuto l'autorizzazione del giudice, il passeggero è stato portato nell’Ospedale di Partinico e sottoposto ad alcuni accertamenti radiologici che hanno confermato la presenza nel suo stomaco di circa 350 grammi di eroina. La droga e e gli articoli contraffatti sono stati sequestrati.

Dal mese di giugno, i finanzieri dello scalo hanno effettuato oltre 500 controlli nei confronti dei passeggeri - provenienti soprattutto da Francia e Spagna - e sequestrato oltre 200 dosi di droga (hashish, marijuana ed eroina), individuate anche grazie all’infallibile fiuto dei cani antidroga. Complessivamente, sono state segnalate alla Prefettura, per detenzione di sostanze stupefacenti, 30 persone (10 solo nella settimana appena trascorsa).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto, scarpe contraffatte in valigia e 25 ovuli di eroina nello stomaco: arrestato

PalermoToday è in caricamento