Cronaca

Cocaina a Pantelleria, arrestato pusher palermitano

In manette un trentenne per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti: l'uomo è stato inchiodato al termine di un controllo ad opera dei carabinieri

Un palermitano di 30 anni è stato arrestato a Pantelleria per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di Rosolino Taraffa, classe 1989. L'uomo è stato inchiodato nei giorni scorsi al termine di un blitz dei carabinieri della stazione di Pantelleria.

"I militari - hanno spiegato dal comando dell'Arma di Marsala - nel corso di uno specifico servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno dato esecuzione a una serie di perquisizioni che hanno permesso di rinvenire 103 grammi di cocaina e 185 euro in contanti, suddivisi in banconote di piccolo taglio, verosimilmente provento dell’attività di spaccio di Taffara".

Il palermitano al termine delle formalità di rito è stato dichiarato in stato di arresto per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e portato in carcere a Trapani, per essere messo a disposizione della autorità giudiziale competente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina a Pantelleria, arrestato pusher palermitano

PalermoToday è in caricamento