rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Nave da Tunisi attracca al porto, scovati tre clandestini nascosti dentro un semirimorchio

Si tratta di tre tunisini arrivati dopo un lungo viaggio a bordo di un'imbarcazione della compagnia Grimaldi. A individuarli gli agenti della polizia di frontiera marittima durante un controllo dei mezzi pesanti appena sbarcati

Avevano spostato parte della merce trasportata dentro un semirimorchio per ricavare uno spazio in cui nascondersi per affrontare il lungo viaggio. La polizia ha scovato tre clandestini sulla nave Catania della Grimaldi, partita da Tunisi e attraccata oggi pomeriggio al porto. Si tratta di tre tunisini, come riferito da loro stessi, arrivati in Sicilia solo con uno zainetto ma senza i documenti in regola per rimanere nel territorio italiano.

I tre viaggiatori sono stati scoperti dagli agenti della polizia di frontiera marittima durante un controllo effettuato a campione tra i mezzi pesanti durante le operazioni di sbarco. I clandestini sono stati bloccati e portati negli uffici per essere identificati e fotosegnalati. Le procedure sono state eseguite dopo l’esecuzione del tampone rapido per il Coronavirus, risultato negativo in tutti e tre i casi.

Il gruppo di clandestini è stato affidato alle cure dei sanitari del 118 che hanno constatato le loro condizioni: erano un po’ disidratati ma stavano tutti bene. Una volta rifocillati, e terminate gli accertamenti di polizia, i tre tunisini saranno rimpatriati. Lo scorso 29 gennaio altri cinque “viaggiatori” erano stati individuati all’interno di due container trasportati dalla stessa nave della Grimaldi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nave da Tunisi attracca al porto, scovati tre clandestini nascosti dentro un semirimorchio

PalermoToday è in caricamento