Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Montegrappa-Santa Maria di Gesù / Via Carmelo Lazzaro

Civico, rivoluzione al pronto soccorso: in arrivo 24 posti letto

Aggiudicata la gara d'appalto da 1.7 milioni di euro, con un ribasso del 31.58%. I lavori dureranno circa un anno e interesseranno anche la sala d'osservazione che sarà trasferita in un'unica area contigua al triage

Un padiglione dell'ospedale Civico

Rivoluzioni in vista per l'ospedale Civico: sala di osservazione spostata al piano terra, ventiquattro posti letto, ristrutturazione del triage e camera calda. Queste sono solo alcune delle novità che interesseranno la struttura ospedaliera per la quale è stata aggiudicata una gara d'appalto ribassata del 31,58%. I lavori, che costeranno circa 1 milione e 700 mila euro saranno realizzati in un anno.

La innovazione principale riguarderà lo spostamento dell'osservazione breve che sarà trasferita dal quinto piano del padiglione delle emergenze al pian terreno, in un'unica grande area contigua al triage e alle sale visite. Ventiquattro i nuovi posti letto. Saranno ristrutturati anche il triage e la camera calda, lo spazio antistante il pronto soccorso, vero e proprio punto d'ingresso delle emergenze.

''Con questa aggiudicazione e con l'avvio dei lavori entro la fine dell'anno - spiega il commissario straordinario dell'Arnas Civico, Carmelo Pullara - si porta a compimento una riqualificazione dell'area d'emergenza di un ospedale, come quello del Civico, che da sempre ha sofferto di un non ottimale comfort alberghiero a fronte di un importante afflusso di pazienti dovuto all'ampia offerta sanitaria e d'assistenza garantita dalla struttura ospedaliera. Con questo nuovo tassello, assicurato da un finanziamento regionale, si definisce un processo di innalzamento degli standard quali-quantitativi e logistici nell'area d'emergenza".

Sono oltre 300 le visite giornaliere di quel pronto soccorso, con una media annuale di 95mila accessi. "Gli spazi saranno sistemati in maniera più razionale - afferma Agostino Geraci, direttore del pronto soccorso e della medicina d'urgenza - e adeguati ai grandi volumi d'attività. Sarà garantita una maggiore privacy per i pazienti e, più in generale, avremo una moderna funzionalità rispetto alle esigenze tipiche dell'emergenza-urgenza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civico, rivoluzione al pronto soccorso: in arrivo 24 posti letto

PalermoToday è in caricamento