La Città dei Ragazzi riparte: trenino e battello tornano in funzione

Il sindaco Orlando, il vicesindaco Giambrone e il consigliere Susinno sono saliti a bordo del convoglio ferroviario per effettuare il primo giro "inaugurale" sui binari. Il primo cittadino: "Spazio restituito alla città, dopo i lavori necessari per poterlo mettere in regola"

Riparte la Città Dei Ragazzi: il trenino e il battello sono tornati in funzione. Stamattina il sindaco Leoluca Orlando, il vicesindaco Fabio Giambrone e il consigliere Marcello Susinno sono saliti a bordo del convoglio ferroviario per effettuare il primo giro "inaugurale" sui binari. "Il trenino torna a circolare sui binari della Città dei Ragazzi e insieme al battello e ai nuovi giochi - commenta Orlando - completa l'offerta di questo spazio restituito alla città, dopo i lavori necessari per poterlo mettere in regola, e fruibile dai nostri piccoli cittadini".

Lo spazio resterà aperto dal martedì al sabato, la mattina e il pomeriggio, e la domenica mattina sino alle 13. "E' motivo di orgoglio per la città - dice Marcello Susinno consigliere Comunale - aver riconsegnato ai più piccoli la splendida realtà educativa aperta negli anni '60. Forte entusiasmo tra realtà e fantasia in uno spazio, basato sul rapporto con la natura, attraversato dal battello e dal trenino pienamente funzionanti, dove le logiche di socializzazione "impongono" a mettere da parte smartphone e iPad". 

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il consigliere Susinno, insieme ai colleghi della Settima commissione, da mesi pressavano l'amministrazione comunale affinchè si occupasse dell'area giochi di viale degli Abruzzi  denunciando le pessime condizioni in cui è rimasta a lungo. Oggi, il lieto fine.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quella notte d'amore all'Ucciardone, Graviano: "Ho fatto un figlio ed ero al 41 bis"

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

  • Residenti svegliati da urla e schiamazzi: "C'è una rissa", polizia piomba in via Candelai

  • Autista del 118 offre lavoro in cambio di soldi, poliziotti si appostano al bar e lo arrestano

Torna su
PalermoToday è in caricamento