menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola, la Città metropolitana paga parte dei servizi per l'assistenza ai disabili

Con il Coronavirus è stato interrotto, su disposizione della Regione, il trasporto e l'assistenza igienico-personale degli studenti. L'ex Provincia liquida alle cooperative complessivamente 1.716.536,24 euro. "Così evitiamo di appesantire ulteriormente le perdite economiche subite"

La Città metropolitana assicura l’assistenza a 642 studenti con disabilità che frequentano le scuole superiori del Palermitano. Al contempo, vista l’interruzione di alcuni servizi su disposizione della Regione - sevizio di trasporto e assistenza igienico-personale - paga "parte dei corrispettivi delle prestazioni erogate, dal 20 marzo in poi, evitando di appesantire ulteriormente le perdite economiche subite dalle coop a causa della repentina interruzione in conseguenza dell’emergenza Coronavirus". 

Lo rende noto l'area Sviluppo Economico-Politiche del Lavoro e dell’Istruzione guidata dal dirigente Filippo Spallina. L'ex Provincia, nello specifico, "ha proceduto alla presa d’atto della didattica a distanza con il supporto degli operatori dell’assistenza specialistica che ha raggiunto un totale di 642 studenti con disabilità, di cui 568 con il supporto dell’assistenza alla autonomia e 74 con l’assistenza alla comunicazione, su un totale di 57 istituti di Palermo e provincia. Solo 8 scuole non hanno aderito".

Complessivamente alle cooperative sono stati liquidati servizi per un ammontare di 1.716.536,24 euro. "E' stata e sarà garantita, compresi gli esami di Stato, - conclude la Città metropolitana - la continuità del servizio di assistenza all'autonomia a 568 studenti con disabilità con un impegno di 550.704,70 euro; del servizio di assistenza alla Comunicazione a 74 studenti con disabilità sensoriale, con un impegno di 106.554,91 euro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento