rotate-mobile
Cronaca

Roghi e fiamme in tutta la provincia Bellolampo, incendio quasi domato

Vigili del fuoco impegnati da Belmonte a Monreale e Carini. Oltre cinquanta in tutto i roghi. In fiamme diversi cassonetti per la mancata raccolta. Oggi tavolo tecnico e assemblea pubblica per l'emergenza nella discarica

Cinquanta interventi dei vigili del fuoco in poche ore per gli incendi divampati in diverse zone, in città e in provincia, sia per il vento caldo che per i cumuli di immondizia dati alle fiamme dai cittadini stanchi della presenza di tonnellate di rifiuti per strada a causa della chiusura della discarica di Bellolampo che brucia di nove giorni. Le situazioni più critiche si sono registrate nella notte a Belmonte Mezzagno e all'alba a Montagna Longa e a Carini dove sono intervenute tre squadre di vigili del fuoco. Alle 5 di questa mattina, erano già quindici gli incendi con intervento di mezzi aerei. A causa di un altro incendio, ieri è stato chiuso un tratto della Statale 186 di Monreale. Nella notte sono arrivate anche squadra da Enna e Caltanissetta per i rinforzi.

BELLOLAMPO. L'incendio nella discarica di Bellolampo, che brucia ininterrottamente da quasi nove giorni, finalmente "è quasi domato", come spiega questa mattina  il comandante dei vigili del fuoco di Palermo, Gaetano Vallefuoco. Anche oggi,  i vigili del fuoco, il corpo forestale, la Protezione civile e l'Amia sono sul luogo per continuare a ricoprire di terra il terreno andato a fuoco, mentre non sono più in azione i canadair che in una settimana hanno effettuato centinaia di lanci d'acqua. Questa mattina, alle 9, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, effettuerà un sopralluogo per verificare di persona la sitiazione. Intanto, oggi pomeriggio si riunirà all'assessorato regionale della Salute un tavolo tecnico con la partecipazione di tutte le componenti coinvolte nella gestione dell'emergenza provocata dal rogo nella discarica palermitana di Bellolampo, a cominciare da Arpa Sicilia, Azienda sanitaria provinciale e Comune. Si attendono infatti tra domani e mercoledì i dati delle analisi eseguite per verificare la presenza di diossina nell'aria. E questa sera, a Borgo Nuovo, si terrà, un incontro pubblico con la cittadinanza preoccupata per l'incendio.

EMERGENZA RIFIUTI. A Palermo, vista la chiusura della discarica, si sono accumulati per strada tonnellate di spazzatura. In molte strade ci sono vere e proprie discariche di rifiuti che con il caldo asfissiante di queste ore rendono l'aria irrespirabile. La scorsa notte roghi di cassonetti sono stati appiccati a macchia di leopardo, con i più i vasti in via della Giraffa e via del Levriere, a Bonagia. Diversi gli interventi dei vigili del fuoco che hanno domato una decina di incendi di cassonetti, date alle fiamme dai cittadini.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roghi e fiamme in tutta la provincia Bellolampo, incendio quasi domato

PalermoToday è in caricamento