Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Servizio raccolta rifiuti a Cinisi, la posizione della "Ri Generazione"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Con il presente comunicato, il Movimento Civico “la RI Generazione” ritiene necessario, quanto mai doveroso, prendere una posizione netta e decisa a fronte dell’attuale situazione scaturita dalla mancata erogazione del servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani.

A margine di un periodo estivo chiaramente complicato in cui la raccolta dei rifiuti ha funzionato "a singhiozzo" (situazione peggiorata dall’aumento della popolazione residente nei luoghi di villeggiatura), da alcuni giorni riscontriamo un preoccupante periodo di interruzione del servizio di raccolta dei rifiuti, sia nel centro urbano che nella periferia, aggravato, tra l’altro, dal caldo umido degli ultimi giorni. Da un sopralluogo effettuato proprio in queste ultime ore, abbiamo percepito uno stato di degrado e incuria talmente evidente e diffuso, da suscitare nei cittadini una grande preoccupazione. In alcuni casi particolari (attività commerciali, bar, scuole etc.) la situazione risulta pericolosa per l’incolumità e per la salute sia degli esercenti che degli avventori.

I cittadini di Cinisi subiscono direttamente un disservizio e hanno quindi il diritto di essere informati, sia sulle motivazioni della mancata erogazione di un servizio pagato profumatamente, che sulle prospettive programmatiche e la tempistica di risoluzione di un problema che ogni giorno assume proporzioni sempre più preoccupanti. Siamo stati fortemente critici nei confronti di chi ci ha amministrato negli ultimi anni e le scelte politiche sbagliate hanno causato questa emergenza di cui i cittadini stanno pagando le conseguenze.

nessuna programmazione, nessun progetto, niente raccolta differenziata, nessuna iniziativa di sensibilizzazione, nessuna iniziativa per l’ottenimento di finanziamenti da destinare al settore. non vogliamo che si continui alla stessa stregua, e' ora di agire in maniera concreta e rapida!

La nostra azione di denuncia, iniziata alcuni anni fa all’esterno del palazzo comunale, oggi si è trasformata in azione di controllo e proposizione all’interno dello stesso; il Movimento “la RI Generazione”, per mezzo del suo rappresentante in Consiglio Comunale Conny Impastato, intende, per correttezza, oltre che per dovere istituzionale nei confronti dei propri elettori e di tutta la cittadinanza, tenere fede al mandato conferitogli; siamo e saremo i controllori dell’operato amministrativo, a tutela degli interessi della collettività e informeremo i cittadini delle eventuali azioni intraprese dall'amministrazione comunale.

Il Movimento “la RI Generazione” ritiene che il lavoro svolto da un’amministrazione, una buona programmazione, un piano efficiente ed una giusta azione di controllo e partecipazione, possono sicuramente dare risultati notevoli e immediati. Vogliamo risposte celeri da questa amministrazione, a fronte della data del 30.09.2014 (Ordinanza n. 4/rif del 29.04.2014 del Presidente della Regione) che prevede la scadenza ultima di gestione del servizio da parte della Servizi Integrati RSU in liquidazione ed il passaggio alla gestione ARO.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio raccolta rifiuti a Cinisi, la posizione della "Ri Generazione"

PalermoToday è in caricamento