Cimitero dei Rotoli, Randazzo (M5S): "Anche una bara in attesa di sepoltura dal 2016"

Il consigliere comunale ha effettuato un sopralluogo con la IV commissione e annuncia di avere allertato l'Asp per gravi criticità con "una quantità notevole di bare, pari a circa 500, poste non solo all’interno della sala deposito Bonanno, ma collocate in magazzini e aree all'aperto"

Bare in attesa di una degna collocazione da mesi e altre custodite in modo poco idoneo. E' quanto ha riscontrato il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Antonino Randazzo nel corso di un sopralluogo al cimitero dei Rotoli effettuato con la IV commissione. Randazzo parla di "gravi criticità. Una quantità notevole di bare, pari a circa 500, poste non solo all’interno della sala deposito Bonanno, ma collocate in magazzini, aree all'aperto, alcune in attesa addirittura da febbraio 2020".

Randazzo denuncia "una situazione di gravità estrema con due bare, di cui una del 2016 a deposito e una probabilmente scoppiata tenuta 'chiusa' con delle corde dalle quali proveniva un penetrante e insopportabile odore di decomposizione e putrefazione che ammorbava e rendeva irrespirabile l’aria intorno. Ho proceduto - dice Randazzo - a trasmettere formale pec all’Asp di Palermo chiedendo opportuni accertamenti valutando eventuali profili di carenza igienico-sanitario".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento