Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Emergenza cimiteri, Anello: "La Lega chiederà il commissariamento dei Rotoli"

Matteo Salvini, nell'ultima visita a Palermo, aveva annunciato l'intenzione di fare, prossimamente, un sopralluogo fra i viali del cimitero di Vergine Maria. Ora l'annuncio del pressing sul governo nazionale attraverso la senatrice Stefania Pucciarelli, sottosegretario al Ministero della Difesa

"La Lega chiederà il commissariamento del cimitero dei Rotoli". Ad annunciarlo è il segretario cittadino del partito di Matteo Salvini che, insieme con il segretario regionale della Lega Sicilia e parlamentare nazionale, Nino Minardo, sta lavorando per predisporre un'interrogazione parlamentare e per chiedere il commissariamento della gestione del cimitero da Roma, su iniziativa del governo, attraverso la senatrice Stefania Pucciarelli, sottosegretario al Ministero della Difesa.

L'emergenza delle bare accatastate in deposito e ancora senza una destinazione per la tumulazione continua, quindi, a far discutere anche a Roma: ieri il Pd ha chiesto al governo nazionale di intervenire attraverso il prefetto Giuseppe Forlani per nominare il sindaco Leoluca Orlando commissario e assegnare alla città risorse straordinarie per l'emergenza; oggi l'intervento della Lega. Matteo Salvini, nell'ultima visita a Palermo, aveva annunciato che prossimamente farà un sopralluogo fra i viali del cimitero di Vergine Maria, affiancato dai rappresentanti locali del partito.

"Attraverso il gruppo consiliare di palazzo delle Aquile - scrive - abbiamo monitorato la situazione fin dal primo momento e si è aggravata sempre di più fino ad arrivare alla situazione drammatica e indecorosa alla quale si assiste oggi con mille bare senza degna sepoltura accatastate alla meno peggio sotto tendoni malconci, a terra, molte delle quali esplose a causa del gran caldo con i resti disseminati un po' ovunque. Un orrore". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza cimiteri, Anello: "La Lega chiederà il commissariamento dei Rotoli"

PalermoToday è in caricamento