Sequestrata un'area dei Rotoli: smaltiti in modo irregolare i resti delle esumazioni

Il sequestro, eseguito dal Nopa, fa parte di una vasta indagine che polizia municipale e carabinieri stanno svolgendo dentro il più grosso cimitero della città. Trovati circa 340 metri cubi di rifiuti. Fascicolo in Procura

Un’area di circa 300 metri quadrati del cimitero dei Rotoli è stata sequestrata questa mattina dagli uomini della polizia municipale del Nucleo operativo protezione ambientale (Nopa).

Il sequestro fa parte di una vasta indagine che carabinieri e polizia municipale stanno svolgendo dentro il più grosso camposanto della città. Nell’area, secondo quanto accertato dagli agenti, sarebbero state smaltite in modo non regolare il materiale che proveniva dalle esumazioni.

Sono stati trovati circa 340 metri cubi di rifiuti che adesso dovranno essere smaltiti. L’indagine è coordinata dalla Procura. L’area è stata affidata in custodia alla Reset.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Utile come un termometro, aiuta a scoprire le polmoniti: perché comprare un saturimetro

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

Torna su
PalermoToday è in caricamento