Cronaca Arenella-Vergine Maria / Piazza Vergine Maria

Chiedevano soldi per l'auto davanti ai cimiteri, multati 18 posteggiatori

I vigili urbani hanno colto in flagranza di reato 18 persone, di cui 10 solo a Vergine Maria, mentre chiedevano "l'obolo" ai cittadini in cerca di parcheggio. Linea morbida, invece, con i visitatori che hanno varcato il confine della zona vietata ai Rotoli

Diciotto posteggiatori abusivi multati in due giorni. E’ questo il bilancio dei controlli della polizia municipale durante le festività di Ognissanti e della Commemorazione dei defunti. La presenza dei posteggiatori, purtroppo, è stata una costante in quasi tutti i camposanti. Infatti dieci di loro sono stati fermati a Vergine Maria, cinque a Sant’Orsola nelle strade limitrofe via del Vespro e altri tre a poca distanza dal cimitero di Santa Maria di Gesù.

“Ovunque – hanno spiegato dagli uffici di via Dogali – i nostri controlli hanno portato al fermo di qualche abusivo”. Linea “morbida”, invece, nei confronti dei cittadini che hanno varcato la soglia della zona interdetta al cimitero di Santa Maria dei Rotoli a causa del pericolo caduta massi da monte Pellegrino. Qui “in teoria” sarebbe dovuta scattare una multa di cinquanta euro per ogni trasgressore dell’ordinanza del Sindaco che vieta l’accesso alla parte più alta del cimitero, ma non è andata in questo modo. “Abbiamo adottato misure volte al convincimento delle persone – spiegano i vigili urbani – evitando una linea dura e repressiva. L’importante è che nessuno si sia fatto male e che non ci siano stati incidenti di alcun tipo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiedevano soldi per l'auto davanti ai cimiteri, multati 18 posteggiatori

PalermoToday è in caricamento