Rubano luce e acqua e conservano cocaina in casa: arrestata coppia a Ciminna

In manette un 39enne e un 32enne. I carabinieri hanno trovato un allaccio abusivo con un interruttore che consentiva al momento opportuno la disattivazione. Nell'appartamento anche due grammi di droga confezionata in dosi

Luce e acqua gratis, i carabinieri arrestano una coppia di Ciminna. Nell'ambito dei servizi di controllo disposti dal comando provinciale e diretti a contrastare il fenomeno dei furti di energia elettrica, sono stati scovcati a Ciminna S.B., 39 anni, e E.S., 32 enne. I militari hanno scoperto nella loro abitazione un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica che per eludere eventuali controlli era stato collegato a un interruttore che consentiva al momento opportuno la disattivazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche l'acqua era prelevata con un allaccio abusivo alla conduttura idrica comunale. "Nell'appartamento - aggiungono i carabinieri - sono stati trovati anche due grammi di cocaina confezionata in dosi, due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi di sostanza stupefacente". Dopo il giudizio per direttissima, l’arresto è stato convalidato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente all'Acquapark, giovane batte la testa: ricoverato in gravi condizioni

  • Vendono frutta e verdura con il reddito di cittadinanza in tasca, nei guai 2 fratelli

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Rientra verso il b&b ma si perde e chiede indicazioni, turista picchiato e rapinato

  • "Facciamo sesso a tre o divulghiamo il tuo video hard": condannata coppia che minaccia fidanzata figlio

  • Tuffo all'Acquapark di Monreale, 26enne sarà sottoposto a intervento chirurgico

Torna su
PalermoToday è in caricamento