Rubano luce e acqua e conservano cocaina in casa: arrestata coppia a Ciminna

In manette un 39enne e un 32enne. I carabinieri hanno trovato un allaccio abusivo con un interruttore che consentiva al momento opportuno la disattivazione. Nell'appartamento anche due grammi di droga confezionata in dosi

Luce e acqua gratis, i carabinieri arrestano una coppia di Ciminna. Nell'ambito dei servizi di controllo disposti dal comando provinciale e diretti a contrastare il fenomeno dei furti di energia elettrica, sono stati scovcati a Ciminna S.B., 39 anni, e E.S., 32 enne. I militari hanno scoperto nella loro abitazione un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica che per eludere eventuali controlli era stato collegato a un interruttore che consentiva al momento opportuno la disattivazione.

Anche l'acqua era prelevata con un allaccio abusivo alla conduttura idrica comunale. "Nell'appartamento - aggiungono i carabinieri - sono stati trovati anche due grammi di cocaina confezionata in dosi, due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi di sostanza stupefacente". Dopo il giudizio per direttissima, l’arresto è stato convalidato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • Omicidio di Ana Maria, parla l'ex compagno: "Mi ha detto che aspettava un figlio da me"

  • Poliziotti si fingono inquilini e scovano super latitante in casa: arrestato Pietro Luisi

  • Incidente a Partinico, perde il controllo dello scooter e cade: morto 21enne

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

Torna su
PalermoToday è in caricamento