Alunni di una scuola elementare in visita al Cervello per il "ciclo del sangue"

I piccoli dell'istituto Sperone-Pertini saranno accompagnati da Tina Montinaro e da Filippo Misuraca. A fare da guida e da testimonial alcune pazienti del Campus di Ematologia

Una visita “didattica” per conoscere il “ciclo del sangue”. Protagonista una classe di alunni di quinta elementare dell’Istituto Statale Sperone-Pertini che venerdì prossimo 6 dicembre alle 9,30 sarà in visita al Centro Trasfusionale e al Campus di Ematologia “Cutino” dell’Ospedale Cervello. I bambini potranno assistere a tutti i passaggi, dalla donazione alla trasfusione, che riguardano la “vita” del sangue all’interno dell’Ospedale.  

A fare da guida e da testimonial alcune pazienti del Campus di Ematologia. Gli alunni saranno accompagnati da Tina Montinaro (vedova di Antonio, caposcorta di Giovanni Falcone, vittima della strage di Capaci) e da Filippo Misuraca, in rappresentanza dell’Associazione donatori della Polizia di Stato, dai docenti e da nove probabili donatori, oltre naturalmente dai medici del Cervello e dai rappresentanti dell’Associazione Fratres che cura la raccolta sangue all’Ospedale  L'iniziativa rientra nella campagna invernale di donazione del sangue che vede coinvolti in prima fila il Centro trasfusionale del Cervello, l’Ematologia II che segue direttamente i pazienti talassemici, l’Associazione Fratres, l’Associazione Cutino e altre associazioni di volontariato impegnate nella raccolta sangue.

“Un appuntamento – sottolinea il Direttore Generale di Villa Sofia Cervello, Walter Messina – che rientra in un programma di iniziative di sensibilizzazione alla cultura della donazione del sangue, che in questi mesi ha prodotto risultati significativi come testimoniano i recenti dati sulla raccolta”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

Torna su
PalermoToday è in caricamento