Via Valverde, scuola Atria chiusa per topi: genitori furiosi

Operai della Rap al lavoro per posizionare le esche. Entro lunedì la disinfezione. Il vicepresidente della circoscrizione Nicolao: "Cercheremo di assicurare il rientro in aula nel più breve tempo possibile"

Escrementi di topo sui banchi della scuola

Scuola Rita Atria chiusa per topi da ieri. Ad avvistare i roditori nel plesso Valverde, che ospita l'elementare e la sezione infanzia dell'istituto comprensivo, sono stati i piccoli alunni che hanno poi riferito tutto agli insegnanti e ai genitori. Ieri dopo un sopralluogo dell’Asp è arrivata la conferma. E stamattina gli uomini della Rap sono già al lavoro nell'istituto. 

A raccontare quest'ultimo passaggio è il vicepresidente della Prima circoscrizione Antonio Nicolao che sta seguendo la vicenda e che ha postato sulla sua pagina Facebook un video in cui racconta come si sta evolvendo la vicenda: "Gli operatori stanno posizionando le esche per prendere i topi (guarda foto in basso). Cercheremo di assicurare il rientro a scuola nel più breve tempo possibile". 

Mamme furiose: "I nostri bambini - racconta Katya D'arrigo a PalermoToday - giovedì sono stati fatti entrare a scuola malgrado i locali fossero invasi dai topi. Se non fosse stato per i genitori stessi che hanno chiamato l'Asp, a scuola non sarebbe stato fatto nulla". Il vicepresidente Nicolao invita alla calma: "Capisco lo sfogo ma cerchiamo insieme di essere propositivi e operativi in quel che si può. Grazie". Entro lunedì dovrebbe essere effettuata la disinfezione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Reddito di cittadinanza, per il mese di sospensione potranno essere chiesti i buoni spesa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento