Cronaca Calatafimi / Corso Calatafimi, 1002

Ingrassia, stop agli interventi a causa d'una infiltrazione d'acqua

Si tratta di una pausa forzata fino ai primi di settembre, per permettere ai tecnici di riparare il problema. I pazienti che dovranno essere operati andranno in altri ospedali, mentre il personale è stato reimpiegato al pronto soccorso

Stop agli interventi chirurgici all'ospedale Ingrassia. O almeno fino alla fine dei lavori di manutenzione. La sala operatoria della struttura di corso Calatafimi non sarà utilizzabile fino a settembre per permettere di riparare un'infiltrazione d'acqua. I pazienti che avranno bisogno di interventi saranno trasportati in altri ospedali, mentre il personale in servizio nel nosocomio è stato riassegnato al pronto soccorso.

I lavori dovrebbero iniziare il prossimo lunedì e prolungarsi fino ai primi di settembre. O comunque sino a quando non verrà riparata quella perdita che faceva cadere acqua sugli impianti. La comunicazione è stata girata anche ai soccorritori del 118, che non potranno portare pazienti all'Ingrassia per interventi urgenti. Dunque un disagio temporaneo che creerà qualche problemino in più a chi arriva dalla provincia.

La sala operatoria del terzo piano non sarà agibile solo per una decina di giorni, a differenza di quelle che si trovano al secondo livello, chiuse dal 2010 sempre a causa di alcune infiltrazioni d'acqua. Tanto che le autorità sanitarie considerarono il complesso operatorio non adeguato alle norme di sicurezza. I fondi per una ristrutturazione ci sono, con un finanziamento ed un progetto già definiti. La gara d'appalto dovrebbe essere bandita entro la fine dell'anno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingrassia, stop agli interventi a causa d'una infiltrazione d'acqua

PalermoToday è in caricamento